Mertens è a un passo dal record di Hamsik: Il belga sempre più nella storia

0
IL RECORD

A proposito: quello di Cagliari è stato il gol numero 120 nella sua avventura napoletano, cosa che vuol dire essere ad appena una rete di distanza dal record assoluto attualmente detenuto da Hamsik. Lo slovacco è lì che guida la strada, ma Mertens lo ha già messo nel mirino.

Anche perché l’impressione è proprio quella di aver convinto anche Gattuso a puntare forte su di lui. I numeri, per altro, gli stanno dando ragione. Perché da quando è tornato ha già messo a verbale due gol (uno dopo pochissimo dal suo rientro in campo a Genova con la Sampdoria, e l’altro domenica pomeriggio a Cagliari) e un assist per il gol di Milik del momentaneo pareggio contro il Lecce.

Insomma, il rientro di Mertens a tempo pieno può rivelarsi il vero acquisto di gennaio per questo Napoli che adesso entra nella fase più delicata della stagione. Si giocherà un posto da titolare contro Brescia e Barcellona. Per convincere Gattuso, ovviamente, ma anche per mettere in discesa la trattativa per il suo rinnovo di contratto.

IL FUTURO

Nessun mistero. L’accordo con il Napoli scade a giugno e al momento non ci sono stati accenni di apertura della trattativa con il club azzurro che non intende offrire di più dell’attuale compenso percepito dal belga. La volontà del giocatore, che ha più volte rifiutato la corte spassionata da parte dei ricchissimi club arabi e cinesi.

Sembra essere quella di provare a trovare un punto di incontro. È legatissimo alla città e al popolo napoletano, un affetto viscerale e reciproco che viene alimentato ogni qual volta mette a segno giocate come quelle di Cagliari. Parola di Dries: 169 centimetri di magia, senza barba, senza cappello e con la bacchetta nascosta bene nelle sue scarpette da calcio. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.