RIVIVI IL LIVE – Setien: “Il San Paolo? Stadio di grande tradizione, un’emozione per me”

0

18,54 – Fine conferenza stampa di Setien e Gerard Piquè

18,53 – Setien: “Lenglet o Umtiti? Domani saprete la mia scelta”. 

18,51 – Setien: “Maradona o Messi? Ogni calciatore va messo nel suo contesto, io conosco Messi che gioca da 15 anni e lo sta facendo a grandi livelli e non ho mai visto uno con questa continuità. Campioni come Maradona e Cruyff li ho sempre ammirati, chi no lo farebbe”. 

18,50 – Setien: “Il Napoli ha giocatori straordinari, hanno sempre un piano ben preciso per colpire gli avversari. Possono farti male in qualsiasi momento, noi dovremo saperci difendere al meglio, per noi non sarà semplice, sapendo che dovremo fare il massimo per riuscirci”. 

18,47 – Setien: “Tre punte o Vidal? Non so dirtelo, ma quello che conta e creare occasioni e far gol. Un’attaccante in più o un centrocampista in meno, penso che dovremo avere la forza di far male ai nostri rivali. Tra Napoli e il clasico cercheremo di affrontare una partita alla volta, senza pensare al Real Madrid, con l’obiettivo di vincere al San Paolo”

18,45 – Setien: “Ogni allenatore ha le proprie sfumature, chi le migliora o in alternativa le peggiora. Noi abbiamo il compito di metterci il nostro timbro per dare il massimo alle nostre squadre. Io e Gattuso comunque stiamo facendo il bene per le nostre compagini”. 

18,44 – Setien: “Fabian Ruiz? Sarò felice di rivederlo in campo, ha fatto una crescita spettacolare, ovviamente mi auguro che domani non le mostri, anzi lo dovremo limitare davvero tanto. 

18,42 – Setien: “Domani contro il Napoli dovremo fare tanto possesso palla, pressare al meglio e tradurlo con gol e un’ottima prestazione. Il coronavirus? Sono preoccupato da chi può essere toccato da questo problema, massima solidarietà, compreso dal club. Mi hanno solo misurato la febbre”. 

18,40 – Setien: “Le parole di Gattuso? Sono lusingato dalle sue parole, lo stimo tantissimo, come uomo e come calciatore. Avere avuto in squadra come Fabian Ruiz e Lo Celso mi ha reso davvero contento contro il Milan, mi auguro di dargli un altro dispiacere”. 

18,38 – Setien: “La squadra sta in una buona condizione, così come il Napoli, perciò dovremo stare molto attenti. Il mio debutto in Champions? Sarà una partita con tante motivazioni per me, uno stadio come il San Paolo che ha fascino e tradizione. Noi cercheremo di giocare al meglio delle nostre possibilità”. 

18,35 – Setien: “Il Napoli? Io spesso dico ai ragazzi che affronteremo avversari nel migliore dei modi, per noi sarà una sfida difficile, come per gli azzurri. Sarà una partita a viso aperto e so cosa sono capaci di fare. Hanno superato avversari di blasone, perciò sarà una sfida difficile”. 

18,33 – Gerard Piquè: “In questa settimana c’è anche la sfida contro il Real Madrid, sfida importantissima per noi. Ovviamente domani conterà fare bene, un buon risultato può darci il giusto morale per affrontare al meglio il clasico”. 

18,31 – Gerard Piqué: “Sul futuro di Messi come possibile passaggio al Napoli? Lo dovresti chiedere a lui, nel calcio mai dire mai, però ovviamente mi auguro che resti qui a Barcellona. Per il club ii risultati sono una questione primordiale, dovremo restare tranquilli, puntare a giocare bene, perchè qui non basta vincere”. 

18,28 – Gerard Piquè: “Messi? Non sono riuscito a parlare a livello emozionale, immagino che sarà contento di giocare al San Paolo. Questo stadio ha storia e tradizione, conterà concentrarci in vista della sfida di domani ed ottenere un buon risultato”. 

18,27 – Gerard Piquè: “Sulle polemiche di queste settimane spesso si supera il limite, fa rumore visto che il club si chiama Barcellona, a tratti siamo meno protetti e siamo responsabilizzati a dare il massimo e rendere felici i nostri tifosi con le vittorie”. 

18,22 – Gerard Piquè: “Le sconfitte contro Roma e Liverpool? Non possiamo dimenticarle, sono partite che hanno avuto un loro risvolto, sappiamo che dovremo dare il massimo. Sul Napoli dico che non hanno iniziato bene la stagiona, ma con il tempo sono cresciuti. Hanno calciatori che possono crearci problemi, però cercheremo di fare la nostra partita, conterà soprattutto segnare. Maradona? Giocatore unico della storia del calcio mondiale e sarà ricordato per sempre, ma è chiaro che Messi ha giocate uniche e lo preferisco ovviamente”. 

18,20 – Gerard Piquè: “Lo scandalo digitale? I social network sono incontrollabili, non sarà l’ultima volta che accadrà un fatto simile. Il presidente mi ha detto di non parlarne molto, è un caso archiviato, ma pensare solo al terreno di gioco”. 

18,18 – Gerardo Piquè: “La situazione esterna? Noi dobbiamo pensare al campo, massima attenzione senza pensare ad altri problemi. Domani conterà essere concentrati, per ottenere un ottimo risultato, in vista del ritorno. Per la Champions League abbiamo una rosa completa, non certo tra i favoriti, però ci proveremo”. 

18,16 – Gerard Piquè: “Per noi è la prima volta che giocheremo al San Paolo, per noi sarà piacevole come esperienza. Il Napoli? Non ha iniziato bene la stagione, è cresciuta molto in questi anni. Hanno battuto, Juventus e Liverpool, perciò dovremo essere molto concentrati”

Arrivo in conferenza stampa del difensore Gerard Piquè

17,54 – Visto l’arrivo dei tanti giornalisti spagnoli e stranieri, la sala stampa dell’interno del San Paolo si è allargata. Ecco le foto dei colleghi di Tmw.

 

 

 

Questo pomeriggio alle ore 18,15, all’interno della sala stampa dello stadio San Paolo, ci sarà la conferenza stampa del tecnico del Barcellona Setien e del difensore centrale Piquè. Gli iberici saranno a + di 24 ore dalla sfida contro il Napoli per l’andata degli ottavi di Champions League. Il Barcellona avrà delle assenze tra difesa e attacco, ma vorrà chiudere la pratica già la gara d’andata. Ilnapolionline.com come sempre vi aggiornerà in tempo reale.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.