Marcello Lippi, è rimasto legato al cuore immenso di Ringhio: “Starà impazzendo!”

0

Marcello Lippi ai microfoni de Il Mattino, ecco uno dei passaggi della lunga intervista:

«È l’uomo e l’allenatore perfetto per far ripartire il Napoli, ha la stessa passionalità della città. Ed è giusto che nel futuro si ricominci da Gattuso».

Lippi, questa Coppa Italia può regalare il sorriso in una stagione così particolare?
«Intanto ha regalato un bel sorriso l’altra sera, perché il modo con cui il Napoli ha vinto in casa dell’Inter dimostra la qualità che ha questa squadra. Ma sono certo, conoscendo Rino, che non riesce a godersi a fondo questo successo».
Perché mai?
«Starà impazzendo a cercare una soluzione a tutti questi alti e bassi: questa alternanza di rendimento a pochi giorni di distanza non è di facile risposta. Passare da una prestazione come quella con il Lecce a quella con l’Inter di Conte, da una prova di sofferenza a una piena di personalità nel giro di tre giorni, lo starà agitando e non poco».
E lei che idea se ne è fatta?
«Premetto che da lontano non si sa mai realmente come vanno le cose. Io penso che abbiano molto influito in questi due mesi le tante assenze con cui ha dovuto fare i conti Gattuso e anche il fatto che certi problemi che magari c’erano prima di lui non potevano essere superati molto rapidamente. Però devo dire che con la Lazio, la Juventus e l’Inter ho visto un gran Napoli. Ma quegli scivoloni, lo conosco bene, lo stanno tormentando. E non poco».Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.