Serie B: Il pareggio dell’Adriatico chiude il 2019 di Pescara e Chievo

0

Domenica 29 dicembre ore 12:30

Pescara-Chievo 0-0

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo, Ciofani, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo, Busellato (Melegoni 73′), Palmiero, Kastanos, Galano, Machin (Di Grazia 76′), Maniero (Bocic 87′). A disposizione: Kastrati, Vitturini, Del Grosso, Zappa, Bettella, Melegoni, Di Grazia, Crecco, Bruno, Sandrì, Borrelli, Bocic. Allenatore: Zauri.

CHIEVO (4-3-1-2): Nardi, Dickmann, Vaisanen, Cesar, Frey, Segre, Di Noia (Esposito 69′), Garritano, Vignato, Pucciarelli (Giaccherini 59′), Djordjevic (Rodriguez 87′). A disposizione: Caprile, Pavoni, Brivio, Leverbe, Rigione, Cotali, Giaccherini, Bertagnoli, Zuelli, Esposito, Rovaglia, Rodriguez. Allenatore: Marcolini.

Arbitro: Baroni.

Ammoniti: Masciangelo (P) 1′, Di Noia (C) 5′, Cesar (C) 61′, Scognamiglio (P) 88′, Vaisanen (C) 91′, Dickamnn (C) 91′. 

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 4′.

Primo tempo. La prima occasione arriva al 13′ col tentativo ravvicinato di Scognamiglio largo di un soffio, il Delfino continua a premere e al 29′ Machin vince un rimpallo e calcia verso l’angolino ma Nardi con un super intervento evita guai seri. Nel finale di tempo i clivensi ci provano con tiro-cross di Dickmann a lato di pochissimo così al duplice fischio di Baroni si va a riposo sullo 0-0.

Secondo tempo. Nella ripresa entrambe le squadre faticano a creare azioni degne di nota, al 71′ Djordjevic cerca gloria personale all’interno dell’area ma la punta ospite centra l’esterno della rete. All’80’ Melegoni riceve da Galano sui 20 metri e calcia ma Nardi in volo sventa la minaccia, nel finale nessuna delle due formazioni riesce a trovare il pertugio giusto per sbloccare il punteggio così la sfida dell’Adriatico termina senza reti.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Benevento 43-Pordenone 31-Cittadella 29-Crotone 28-Ascoli 27-Perugia 27-Frosinone 26-Salernitana 26-Entella 26-Pescara 26-Chievo 26-Pisa 23-Empoli 22-Spezia 21*-Cremonese 21*-Juve Stabia 21-Cosenza 20-Venezia 19-Trapani 15-Livorno 11

*Una gara da recuperare

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.