Liga: Il Real Madrid stecca col Bilbao, Barça solo in vetta!

0

Domenica 22 dicembre ore 12:00

Leganés-Espanyol                    2-0 Braithwaite (L) 11′, En Nesyri (L) 54′

Ore 14:00

Osasuna-Real Sociedad         3-4 Oyarzabal (R) 15′, Portu (R) 18′, Odegaard (R) 28′, Aridane (O) 45’+1′, Avila (O) 48′ 84′, Isak (R) 79′

Ore 16:00

Betis-Atletico Madrid              1-2 Correa (A) 59′, Morata (A) 84′, Bartra (B) 93′

Ore 18:30

Levante-Celta Vigo                   3-1 Aspas (C) 12′, Roger (L) 60′ 70′, Mayoral (L) 91′

Ore 21:00

Real Madrid-Atlhetic Bilbao 0-0

 

Leganés-Espanyol. La prima occasione arriva all’11’ con un preciso tiro a giro di Braithwaite dai 20 metri, al 26′ Oscar calcia direttamente sfiorando il palo. Nel finale di tempo non arriva la replica dell’Epsanyol così al duplice fischio si va a riposo sull’1-0 madrileno. Nella seconda frazione arriva il raddoppio dei pepineros con meraviglioso tiro al volo di En Nesyri che si insacca sotto al sette, al 66′ Bonilla prova a riaprire il match dalla lunga distanza ma la sfera termina sul fondo. Nel finale di gara Lei Wu calcia a giro sfiorando il palo così al triplice fischio la gara si chiude con la vittoria madrilena.

 

Osasuna-Real Sociedad. Al 15′ si sblocca il punteggio con perfetto tiro a fil di palo di Oyarzabal che sfrutta l’assist di Odegaard, passano 3 minuti e gli ospiti raddoppiano le marcature col diagonale di Portu. Al 28′ arriva il tris della Real Sociedad col bellissimo calcio di punizione di Odegaard che si insacca sotto l’incrocio, nel finale di tempo l’Osasuna prova a riaprire il match col colpo di testa di Aridane che chiude i primi 45 minuti sul 3-1 ospite. Nel secondo tempo L’Osasuna accorcia le distanze col tocco sotto di Avila che sigla il 3-2, al 79′ però arriva il poker della Real col tiro angolatissimo di Odegaard che trafigge Herrera. Nel finale Avila sigla la personale doppietta con un’incornata imperiosa per il definitivo 4-3 che chiude il match.

 

Betis-Atletico Madrid. All’8′ arriva il primo brivido con la rete di Alvaro Morata ma il direttore di gara annulla con l’ausilio del VAR, al 23′ Joao Felix cerca il tiro al volo ma Robles in tuffo evita guai seri sulla conclusione del portoghese. Al 37′ Morata ci riprova con un missile che piega le mani del portiere e si schianta sul palo così al duplice fischio si va a riposo ancora fermi sullo 0-0. Nella ripresa arriva il vantaggio madrileno con Angel Correa che sfrutta un errore della difesa avversaria per sbloccare il punteggio, col passare dei minuti i colchoneros alzano il ritmo e all’84’ Morata raddoppia le marcature con uno splendido colpo di tacco. Nel finale arriva la rete del Betis con Bartra che riapre il match ma al triplice fischio i ragazzi di Simeone conquistano i 3 punti.

 

Levante-Celta Vigo. Al 12′ Iago Aspas sblocca il punteggio con una precisa rasoiata che si insacca nell’angolino, col passare dei minuti i padroni di casa faticano a reagire e al 39′ Olaza cerca il raddoppio ospite ma la sfera esce di un soffio. Nel finale di tempo Roger cerca il pareggio ma Blanco si dimostra provvidenziale chiudendo la prima frazione sull’1-0 per il Celta. Nella ripresa arriva il pareggio valenciano proprio con Roger che riceve da Mayoral e di giustezza sigla l’1-1, al 70′ il Levante ribalta il match con la doppietta di Roger che da due passi non perdona completando la rimonta. Nel finale il Celta non riesce a reagire così i padroni di casa concedono il tris grazie al missile di Borja Mayoral che si insacca sotto al sette per il definitivo 3-1.

 

Real Madrid-Atlhetic Bilbao. La prima occasione arriva al 12′ col tiro a giro di Vinicius sul quale Simon si supera in volo, al 20′ Toni Kroos cerca il tiro dall’interno dell’area ma il portiere ospite si dimostra provvidenziale con una super parata. Al 32′ Benzema colpisce di testa dall’interno dell’area piccola con Simon reattivo nel neutralizzare la conclusione del francese, nel finale le merengues non riescono a sbloccare il punteggio così si va a riposo fermi sullo 0-0. Nella ripresa Mendy cerca gloria personale con un perentorio colpo di testa ma colpisce in pieno la traversa, al 72′ Inaki Williams controlla dai 25 metri e calcia mancando il bersaglio non di molto. Nel finale Jovic cerca il goal-vittoria di testa ma la sfera termina a lato di pochissimo così la sfida del Bernabeu si chiude a reti bianche.

 

Classifica

Barcellona 39-Real Madrid 37-Siviglia 34-Atletico Madrid 32-Real Sociedad 31-Getafe 30-Athletic Bilbao 28-Valencia 28-Levante 26-Villarreal 25-Granada 24-Osasuna 23-Betis 23-Valladolid 20-Alavés 19-Eibar 19-Mallorca 15-Celta Vigo 14-Leganés 13-Espanyol 10

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.