David Endt (ex Ajax): “I tifosi di Napoli chiedono più del bel gioco, in altre città si vince senza giocare bene”

0

 In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC, è intervenuto David Endt, ex team manager Ajax: “L’Ajax ha fatto un bellissimo primo tempo contro il Tottenham ma forse avremmo dovuto segnare un gol in più. Nel secondo tempo siamo calati perchè gli Spurs hanno cambiato tatticamente. Io rispetto molto Allegri, ognuno ha il proprio punto di vista, ma l’Ajax ha una filosofia che la porta a giocare bene e a provare a vincere: è un obbligo verso il nostro pubblico. So che in Italia è diverso perchè conta di più il risultato, si vuole sempre vincere. In Europa, però, non funziona così. Il pubblico dell’Ajax non è felice se la squadra vince ma gioca male. Penso che il calcio italiano debba cambiare qualcosa nella mentalità. Quando i risultati non vengono si può comunque essere felici del bel gioco. Tagliafico l’abbiamo pescato in Argentina, forse è un po’ troppo duro a livello fisico ma è un giocatore molto valido. L’ammonizione di ieri è stata inutile, rischia di saltare la finale se prende un altro giallo, ma il suo carattere è importante per il suo modo di giocare. In Olanda ci vogliono giocatori che sanno giocare a pallone, che sanno cosa fare anche nei momenti difficili. Il popolo di Napoli chiede più del bel gioco, in altre città si vince senza giocare bene. Negli ultimi anni ho visto un bellissimo gioco a Napoli e la gente deve essere felice di questo”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.