A De Laurentiis non piacciono i no: a giugno “scopa nuova”

0

Impossibile che uno come il presidente azzurro De Laurentiis si faccia “scivolare” addosso un rifiuto. Ovvio che se ne chieda il perchè e voglia valutarne i motivi. Per ammirare Verdi era pronto a investire 20 milioni, ma il ragazzo, dopo venti giornni di tira e molla ha declinato l’invito. Adesso si dice che se ne riparlerà a giugno, ma francamente appare difficile: i no non piacciano a De Laurentiis.

Klaassen

A ciò va aggiunto il caso Politano. Stavolta il no deciso e che ha fatto discutere non è stato del giocatore, ma del Sassuolo. Questo ha spinto Giuntoli a valutare l’eventualità dell’ingaggio, in prestito dall’Everton, di Davy Klaassen. L’idea sarebbe stata quella di considerare Zielinski come vice Insigne, sull’esterno sinistro, mentre Klaassen sarebbe stato il sostituto di Hamsik. Alla fine, non se n’è fatto nulla, perché il centrocampista dell’Everton ha già giocato in Europa League e non sarebbe stato utilizzabile per la fase finale della manifestazione.

Tratto da Gazzetta

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.