Mercato con il minimo sforzo: ADL investe il necessario

0

Senza il botto si chiude la campagna di rafforzamento del Napoli Campione d’Italia. Senza aver colmato la lacuna più evidente, espressamente richiesta da Walter Mazzarri: quella del difensore centrale.

Factory della Comunicazione

LISTE – Scelte anche le liste per la Serie A e Champions League non senza tagli dolorosi: in Italia, si chiude anzitempo l’avventura di Diego Demme con la maglia azzurra, conseguente al taglio nelle scelte operate dalla società. Ancora di più dolorosa e significativo il taglio di Piotr Zielinski dalla lista Champions League, risparmiato solo in campionato. Comunque vada, sarà una chiusura mesta per uno dei giocatori più significativi negli ultimi 20 anni.

MERCATO – Quattro arrivi significativi: P. Mazzocchi, H. Traorè, Ngonge e Dendoncker. Salutano il capoluogo partenopeo Elmas, direzione Lipsia per 25 milioni, Zerbin al Monza (con il neo acquisto Popovic), Zanoli alla Salernitana e Gaetano al Cagliari. Analizzando le singole voci si può notare che Aurelio De Laurentiis ha investito sul mercato 8 milioni di Euro. In dettaglio: Mazzocchi è costato 3 milioni (giunto a titolo definitivo dalla Salernitana), Traorè 5 (prestito oneroso al Bournemouth), Ngonge 20 milioni (acquistato dal Verona) fino ad arrivare a Dendonker (prestito oneroso di 5 milioni all’Aston Villa) il Napoli ha speso 33 milioni, ma ne ha incassati 25 dalla cessione di Elmas al Lipsia.

 

Fonte: Il Mattino

 

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.