Serie A: Sassuolo – Hellas Verona 2-4. E’ tripletta di Barak, a segno il solito Scamacca

0

Un match, quello giocato alle 12.30 al ‘Mapei Stadium’ contro il Sassuolo, aperto in mattinata con due novità importanti sul fronte scaligero: la negativizzazione di tutti i giocatori della rosa precedentemente colpiti dal Covid e la cessione di Magnani in prestito con diritto di riscatto alla Sampdoria. L’incontro si accende sin da subito con le avanzate gialloblù, che attaccano con insistenza già dai primi minuti. Al 17′ il gol di spizzata di Günter viene annullato per fuorigioco del difensore, ma è il preludio al vantaggio confermato del Verona, arrivato al 38′. Barak si infila in area e, dopo un rimpallo, libera Caprari sulla zona sinistra dell’area. Da lì il trequartista romano non sbaglia il colpo col sinistro, infilando un diagonale preciso a battere Consigli. Verso la fine della prima frazione di gara, poi, inizia lo show di Barak, che sigla la sua prima rete in maniera fortunosa. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il rinvio di Maxime Lopez sbatte sullo stinco del numero 7, che piazza il pallone involontariamente in rete. Nella ripresa sale la pressione offensiva dei neroverdi, che dopo nemmeno dieci minuti riaprono i giochi con la mezza rovesciata al volo ben indirizzata da Scamacca. Un tocco di mano di Chiriches, tuttavia, mette i bastoni tra le ruote alla squadra di Dionisi, che incappa in un rigore assegnato a sfavore. Dal dischetto, nonostante l’intervento di Consigli, Barak non sbaglia e segna la sua doppietta. L’incornata di Defrel da corner, al 67′, accorcia nuovamente le distanze, aprendo ad un assedio dei padroni di casa, che non trovano però la via del pareggio. Allo scadere, su un invito al bacio di Kalinic, Barak scavalca Consigli in pallonetto e lo beffa in uscita, mettendo con il poker la partita definitivamente in ghiaccio e togliendosi la soddisfazione di una tripletta personale.

Il tabellino

SASSUOLO – HELLAS VERONA 2-4
Marcatori: 38′ pt Caprari, 44′ pt, 12′ st (rig) e 49′ st Barak, 9′ st Scamacca, 22′ st Defrel

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches (dal 36′ st Ayhan), Ferrari, Rogerio; Frattesi (dal 36′ st Harroui), Maxime Lopez; Muldur (dal 18′ st Defrel), Raspadori, Kyriakopoulos; Scamacca
A disposizione: Satalino, Pegolo, Mata, Aucelli, Tressoldi, Abubakar, Paz, Pieragnolo
Allenatore: Alessio Dionisi

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Ceccherini (dal 36′ st Coppola), Günter, Casale; Depaoli (dal 23′ st Faraoni), Tameze (dal 35′ st Bessa), Veloso, Lazovic; Barak, Caprari (dal 41′ st Kalinic); Simeone (dal 23′ st Lasagna)
A disposizione: Pandur, Berardi, Cancellieri, Rüegg, Sutalo, Ragusa
Allenatore: Igor Tudor

Arbitro: Alessandro Prontera (Sez. AIA di Bologna)
Assistenti: Bresmes (Sez. AIA di Bergamo), Yoshikawa (Sez. AIA di Roma 1)

NOTEAmmoniti: Kyriakopoulos, Depaoli, Ceccherini, Ferrari, Montipò, Kalinic.

Fonte: veronasera.it

Foto Ansa

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.