Serie A/ Anticipi 15a giornata: Dea distruttiva, la Viola torna al successo!

0

Questa sera alle ore 18:30, vanno in scena gli anticipi della quindicesima giornata di Serie A; ecco le formazioni ufficiali e il commento dei match Atalanta-Venezia e Fiorentina-Sampdoria:

Atalanta-Venezia: 4-0

Pronti via, il primo squillo del Venezia con la conclusione di Busio dai 25 metri deviata da Musso in angolo. Al minuto 7′, l’Atalanta passa in vantaggio sull’asse Ilicic-Pasalic, con il passaggio filtrante del primo per  il secondo che di destro insacca all’angolino. Al 12esimo, l’Atalanta raddoppia ancora con Pasalic, che servito stavolta da Muriel in area, batte facilmente Romero. Al 21esimo, Henry servito in profondità stoppa e calcia trovando l’ottima risposta di Musso in corner. Al 40esimo, Tessmann calcia dalla distanza, Musso blocca facilmente. A 50esimo, Crnigoj scappa sulla destra e calcia forte, con Musso che respinge. Sul ribaltamento di fronte, Pasalic, lanciato in profondità da Ilicic, calcia a botta sicura, ma Romero respinge in angolo. Al 57esimo, Pezzella serve Koopmeiners, che con un rasoterra chirurgico, insacca all’angolino, realizzando il suo primo goal con la maglia dell’Atalanta. Al 62esimo, Muriel calcia a botta sicura, ma prende in pieno il palo. Al 67esimo, Muriel si libera di Ampadu e serve in area Pasalic che in girata realizza la sua tripletta personale. All’87esimo, Miranchuk si libera e calcia dal limite dell’area, sfera di poco a lato. Il match termina senza minuti di recupero

Partita vinta meritatamente dall’Atalanta con un Pasalic decisamente on fire. Per il Venezia una brutta sconfitta, anche se forse il risultato è troppo pesante per quello visto in campo. Migliori in campo Pasalic per l’Atalanta ed Henry per il Venezia

VENEZIA ( 4-3-3 ): Romero; Mazzocchi ( 46′ Crnigoj ), Caldara, Ceccaroni, Haps ( 72′ Schnegg ); Ampadu, Tessmann, Busio ( 59′ Peretz ); Kiyine ( 59′ Aramu ), Henry, Johnsen ( 72′ Svoboda ). All.: Zanetti

ATALANTA ( 3-4-1-2 ): Musso; Djimsiti ( 90′ Toloi ), Demiral ( 77′ Scalvini ), Palomino; Hateboer, Koopmeiners, Pessina ( 62′ De Roon ), Pezzella; Pasalic; Ilicic ( 77′ Miranchuk ), Muriel ( 77′ Piccoli ). All.: Gasperini

Ammonizioni: 81′ Ampadu (V)

Marcatori: 7′, 12′ e 67′ Pasalic (A), 57′ Koopmeiners (A)

Fiorentina-Sampdoria: 3-1

Al minuto 5′, ci prova Biraghi su calcio di punizione, calcia di poco alto. Al minuto 10′, calcia dalla distanza Vlahovic, blocca i due tempi Audero. Al 15esimo, Candreva scodella in area per Gabbiadini che di testa insacca all’angolino. Al 24esimo, la Fiorentina pareggia grazie al cross tagliato di Sottil per l’ex Napoli Callejòn che insacca con la sua classica giocata. Al 32esimo, Bonaventura scappa in profondità e crossa per l’accorrente Vlahovic che di testa batte Audero. Al 39esimo, Candreva si libera in area, ma la conclusione di sinistro termina a lato. Un mintuo dopo, Bonaventura si libera e calcia a giro, blocca Audero. Al 45esimo, Biraghi crossa per Bonavetura, che calcia trovando una deviazione, che favorisce l’accorrente Sottil, il quale realizza il goal del 3-1. Al 59esimo, Sottil parte da solo in velocità, ma a tu per tu con Audero, calcia incredibilmente fuori. Al 66esimo, Thorsby ci prova al volo dalla distanza, sfera di poco alta. All’87esimo, Saponara da posizione defilata, tenta la conclusione, palla fuori. Al 91esimo, Candreva viene servito in area di rigore e calcia trovando la risposta di Terracciano in angolo. Dopo 3 minuti di recupero è terminato il match!

Grande vittoria per la Fiorentina che si rialza dopo lo scivolone contro l’Empoli. Sampdoria che non riesce a interrompere questa striscia di risultati negativi fuori casa. Migliori in campo Sottil per la Fiorentina e Candreva per la Sampdoria.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Martinez Quarta, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan ( 79′ Maleh ); Callejon ( 89′ Di Stefano ), Vlahovic ( 89′ Kokorin ), Sottil ( 69′ Saponara ). All.: Italiano

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski ( 71′ Dragusin ), Colley, Ferrari ( 84′ Chabot ), Murru ( 54′ Augello ); Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Verre ( 54′ Ciervo ); Caputo ( 54′ Quagliarella ), Gabbiadini. All.: D’Aversa

Ammonizioni: 42′ Gabbiadini (S), 74′ Colley (S), 82′ Ferrari (S)

Marcatori: 15′ Gabbiadini (S), 24′ Callejòn (F), 32′ Vlahovic (F), 45′ Sottil (F)

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.