SERIE A, finali, Atalanta-Sampdoria 2-0; Torino-Brescia 3-1; Roma-Parma 2-1; Bologna-Sassuolo 1-2

0

ATALANTA-SAMPDORIA 2-0. Seconda parte del primo tempo molto vivace. Gabbiadini, prima spara alto. Poi, impegna severamente Gollini, con un potente sinistro dalla distanza. Sul finale De Paoli tira pericolosamente da fuori area e sfiora il palo esterno. Dall’altra parte, il Papu Gomez illumina l’Atalanta. Prima pesca a 40 metri Duvan Zapata, che controlla magnificamente. A tu per tu, Audero riesce a compiere il miracolo. Poi pesca anche Ilicic, che però spara in curva. Giganteggia Linetty a metà campo. La Sampdoria, per momento, tiene benissimo il campo. 0-0. Nella ripresa, troneggia un incontenibile Muriel. Prima procura l’angolo del vantaggio. Colpo di testa di Toloi, in zona secondo palo. 1-0. Poi, su respinta della difesa avversaria, da angolo offensivo, indirizza in rete un pallone angolato, con un piazzato interno-collo dal limite. 2-0. La Sampdoria, nonostante una grande gara, rimane a secco di punti, in zona retrocessione. L’Atalanta va a -2 dalla Lazio. E scavalca l’Inter.

TORINO-BRESCIA 3-1. Sfida salvezza. Verdi colpisce una traversa, in avvio. 21′, vantaggio Brescia con Torregrossa. 0-1. L’attaccante del Brescia sfiora poi il raddoppio. Il Torino ci prova con Zaza e Belotti, nel finale della prima frazione di gara. 0-1. Nella ripresa i granata ripartono bene. Subito pari di Verdi. 1-1. Belotti completa la rimonta. 2-1. Nel finale, Zaza chiude la sfida. 3-1. Al Toro tre punti preziosi per la salvezza: ora a +7 sulla zona retrocessione.

ROMA-PARMA 2-1. Giallorossi con la voglia di riscatto, dopo la sconfitta di Napoli. Parma che cerca il risultato positivo, dopo la sconfitta contro i viola della Fiorentina. Gialloblu avanti, con un un rigore trasformato da Kucka. Pari di Mkhitaryan nel finale di primo tempo. 1-1. Nel secondo tempo, Veretout porta definitivamente in vantaggio i giallorossi, con una grande conclusione dalla distanza. 2-1. Roma nuovamente quinta in classifica a pari punti con il Napoli.

BOLOGNA-SASSUOLO 1-2. De Zerbi punta su Defrel alle spalle di Caputo. Haraslin nei tre trequartisti. Tridente Barrow, Orsolini e Palacio, per Mihajlovic. Subito traversa per Palacio. Risponde Defrel, con azione gol. Bani pericoloso, ancora per i rossoblu. Al 41′ vantaggio Sassuolo. La sblocca Berardi. 0-1. Nel secondo tempo, bella gara. Per il Sassuolo, raddoppia lo slovacco Haraslin. 0-2. Barrow, in gol nel recupero, accorcia, inutilmente le distanze. 1-2. Il Sassuolo sorpassa momentaneamente il Verona all’ottavo posto.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.