Diritti TV Serie A: Sono tre i fondi di private equity interessati

0
PRIVATE EQUITY

Probabile che il tema venga affrontato nell’Assemblea di oggi pomeriggio. Anche se l’argomento principale saranno le proposte che almeno tre fondi di private equity hanno fatto recapitare in via Rosellini in queste settimane. La precedenza va a Cvc, il primo a farsi avanti, che ha ottenuto un’esclusiva scaduta la scorsa settimana e che ha già fatto la due diligence. Il progetto è quello di creare una media company, nella quale confluirebbero i diritti tv e di cui Cvc rileverebbe quota pari al 20%, investendo circa 2,2 miliardi di euro.

Bain e Advent, gli altri fondi ufficialmente interessati, hanno seguito la stessa linea, ma in termini economici sulla carta migliorativi. Oggi verrà valutato il lavoro della commissione, che ha analizzato la proposta di Cvc. Certamente è una prospettiva che attrae, ma restano diversi nodi da sciogliere, economici e di governance. Fonte: CdS

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.