SERIE A, Parma-Inter: (1-2), i nerazzurri ribaltano la gara

Secondo tempo ancora pieno di episodi tecnici ed emozioni

0

Primo tempo.  11′, pregevole triangolazione Laurini-Kulusevski, per la conclusione di sinistro di Gervinho. Di poco fuori, con Handanovic battuto. 13′, bomba di Gagliardini dalla distanza, fuori. 15′, splendida azione personale di Gervinho in area, conclusa con un imparabile tiro a giro sul secondo palo. 19′, punizione dalla tre quarti di destra . Colpo di testa di Godin che sfiora il palo. 21′, Barella tira fuori, dopo ottima ripartenza manovrata coralmente. 25′, Kulusevski dalla destra prova il mancino sul secondo palo, largo. 26′, occasione per Cornelius, destro alto appena dentro l’area. 42′, ancora Cornelius, col mancino, gira di prima un cross basso dalla sinistra. Palla, incrociata, larga di pochissimo. Grande gara, aperta, da parte di entrambe le squadre.

Secondo tempo. Gara ancora entusiasmante. 58′, il Parma fa paura in ripartenza. Kulusevski arriva al tiro dal limite. Para Handanovic. Poi Gervinho di destro, largo. 62′, Eriksen solo dal limite, spreca tirando a lato di molto. 79‘, Lukaku riceve di destro e spara un mancino di interno collo a giro, dal limite. La palla sfiora il secondo palo. Sepe immobile. 84′, da angolo, stacco in area di Lautaro, debole. De Vrij segna di testa, sotto porta. Pari. Subito dopo espulso Kucka, per proteste. 87′, l’Inter passa in vantaggio. L’impressionante Moses spinge sulla fascia destra. Finta il cross di destro, invece la mette in mezzo di sinistro, a rientrare. E trova Bastoni solo al centro. Che appoggia in rete di testa. Partita ribaltata. Grande prova di qualità tecnico-tattica da parte del Parma. L’Inter, con grande carattere, non molla lo sguardo al vertice della classifica.

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini (87′ Brugman), Dermaku (77′ Regini), Bruno Alves, Gagliolo (45′ Pezzella); Kurtic, Scozzarella (55′ Hernani), Kucka; Kulusevski, Cornelius, Gervinho (86′ Darmian). All. D’Aversa

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Godin (73′ Bastoni); Candreva (69′ Moses), Barella, Gagliardini, Biraghi (69′ Young); Eriksen (69′ Sanchez); Lukaku, Lautaro (89′ Borja Valero). All. Conte (in panchina Stellini)

Marcatori: 15′ Gervinho (P), 84′ De Vrij (I), 87′ Bastoni (I)

Ammoniti: Lautaro (I), Dermaku (P), Gagliardini (I), Kucka (P), Godin (I), Kurtic (P), Moses (I)

Espulsi: Berni (I) dalla panchina, Kucka (P) all’85’

A cura di Alessandro Cardito

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.