Difesa – Il Napoli fa tutto bene tranne nell’occasione del gol.I voti del “Mattino”

0

Ecco i voti de Il Mattino per la difesa azzurra, dopo la vittoria per 3-1 contro la SPAL al San Paolo. Maksimovic è l’unico a superare la sufficienza, per tutti quanti gli altri pochissimi pericoli e nessuna sbavatura.

6 MERET Non può nulla sulla conclusione schiacciata, ma potente e precisa, di Petagna sull’1-1 della Spal. Sempre attento in uscita, ordinato tra i pali: non è chiamato a grandi parate nella prima frazione. Attento a distendersi su Valoti che calcia con precisione dal limite dell’area.

6 HYSAJ Torna a casa sua, nella corsia di destra e riesce a spingere con una buona continuità. Reca e Fares provano a creargli qualche grattacapo, ma Fabian e Callejon supportano bene la fase difensiva tranne che nell’occasione del gol di Petagna, quando la discesa di Reca lo costringe a stringere la linea, ma senza trovare la chiusura.

6,5 MAKSIMOVIC Sempre preciso nell’appoggio, va in fiducia e si prende anche qualche responsabilità in più nell’impostazione. Bello da guardare il coordinamento con Koulibaly: la linea si muove armoniosa, a seconda delle situazioni di palla scoperta o palla coperta che ci si trova ad affrontare. Neppure lui legge il movimento di Petagna in occasione dell’1-1.

6 KOULIBALY Al 12’ torna il centrale che ha fatto strabuzzare gli occhi al mondo. Perché la chiusura in scivolata su Cerri a due metri dalla linea di porta è un condensato di tempismo, forza e qualità atletiche. Schematico, però, in occasione del gol di Petagna: prova a staccarsi dalla linea troppo tardi, non leggendo il movimento del bomber spallino. La colpa è sua.

6 MARIO RUI Strefezza non gli crea grossi pensieri: ha una buona intesa con Elmas e Insigne in costruzione, prova anche una conclusione pericolosa nel finale di primo tempo. Bravo ad usare esperienza e astuzia in uno scontro in area azzurra con Cerri, evitando una potenziale occasione al cospetto di un giocatore di stazza completamente diversa

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.