FIGC – E’ Caos sul blocco delle retrocessioni: La Serie A è contraria

0
Nessuna chance per la linea della Lega di A

La proposta della Lega di Serie A di bloccare le retrocessioni in caso di stop del campionato per impossibilità di proseguire a causa di nuovi contagi, spiega Sportmediaset, non ha speranze di passare nel consiglio federale di lunedì prossimo che sarà un po’ la resa dei conti. Le proiezioni di voto prevedono infatti una vittoria abbastanza netta, 18 a 3 della Figc che può contare sui voti, oltre che del suo presidente, anche di uno della Lega B, tre della Lega Pro e sei dei Dilettanti. Con la Figc anche l’associazione arbitri, i calciatori (quattro voti) e gli allenatori (due voti). A logica, solo la Lega A contro.

Rottura De Laurentiis-Sky

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, non si ferma: è scontro con Sky, spiega Il Corriere dello Sport. “Niente gare senza la rata”, titola il giornale. Il presidente, a detta del quotidiano, vorrebbe togliere il segnale all’emittente, negando la possibilità di trasmettere le gare di campionato in caso di mancato pagamento dell’ultima rata. Un’ipotesi che era già stata considerata ma riferita alle ultime 6 giornate del torneo, ovvero quando verrebbe pareggiata la quota già pagata da Sky.

I retroscena sull’Assemblea

Il Corriere dello Sport oggi in edicola ricorda che è stata approvata dalla Lega una mozione con sedici voti a favore: in caso di stop al campionato nessuna retrocessione. Sampdoria, Torino e Udinese sono risultate le squadre più agguerrite, il Lecce e il Genoa si sono allineate, il Cagliari ha chiesto due retrocessioni. Niente Scudetto assegnato con l’algoritmo, questione che ha trovato concorde anche Andrea Agnelli.

Agnelli:Titoli sul campo o non li vogliamo”

Il Corriere dello Sport oggi in edicola spiega che ieri in Assemblea il clima tra Andrea Agnelli e Claudio Lotito è stato disteso nel corso delle decisioni su algoritmo e futuro della Serie A. “I titoli si assegnano sul campo, altrimenti noi non lo vogliamo”. ha detto all’assemblea Agnelli ieri. “La mia opinione non conta nulla perché in Consiglio Federale dovrò portare la linea dell’assemblea”, ha risposto Lotito.  Fonte: TuttoMercatoWeb.cm

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.