ESCLUSIVA – S. Amoroso (calciomercato24.com): “Il calcio femminile ha voglia di emergere. Koch? Difensore con ampi margini di crescita”

0

Il calcio attende la decisione se si tornerà o meno a rivedere il pallone rotolare anche se la Figc ha tracciato la strada maestra per riaccendere la speranza. Nel frattempo il mercato non si ferma mai e il Napoli non vuole farsi cogliere. Di questo e di altro, ilnapolionline.com ne ha parlato con il redattore di calciomercato24.com Salvatore Amoroso.

Ci parleresti del sito per il quale sei il redattore calciomercato24.com? “Io da quest’anno sono entrato nella redazione di calciomercato24.com, in tutto siamo tra le 6 e le 7 unità che lavorano per il giornale web. Ci occupiamo di mercato, di calcio ma anche del movimento femminile”.

Hai detto che tra i temi che trattate, c’è anche il calcio femminile. Che mondo stai scoprendo quello del movimento in rosa? “Delle interviste che ho fatto in queste settimane, sto notando calciatrici e addetti ai lavori molto determinate. E’ un mondo che vuole emergere, sta indubbiamente crescendo, ma purtroppo non essendo ancora professionistico, non riesce ad emergere come vorrebbero. E’ evidente che bisogna salire ancora qualche gradino, queste ragazze se lo meritano per i sacrifici che stanno facendo”.

Dopo il verdetto della sospensione dei campionati di serie B e C femminile, pensi che si farà la riforma per queste categorie? “Onestamente non lo so, perché come detto prima, non essendo campionati professionistici, bisognerebbe trovare una formula diversi per renderli competitivi. Detto questo, mi auguro che tra il 2024 e il 2025, ci possa essere questo passaggio per il calcio femminile e allora si potrà davvero il giusto risalto a questo movimento”.

Parlando di calciomercato, non posso non chiederti di Dries Mertens. Ci siamo davvero al rinnovo con il Napoli? “Sappiamo che fino a quando non c’è l’annuncio da parte del Napoli, l’Inter su tutte, possono ancora sperare, ma penso che stavolta si sono fatti passi davvero importanti. Dovesse il club azzurro annunciare il suo rinnovo, sarebbe importante, non solo perchè confermeresti un giocatore di assoluto valore, ma anche perché è un idolo della città partenopea. Aspettiamo, ma rispetto a qualche giorno fa, regna un cauto ottimismo”.

Restando in casa Napoli, a che punto sono le trattative per Everton e Koch? “Il brasiliano Everton indubbiamente è un elemento tecnicamente valido, negli ultimi anni lo ha dimostrato. Il Napoli lo segue e c’è una trattativa, ma non dimentichiamo che in rosa c’è sempre Lozano. Il messicano è stato pagato tanto e bisogna capire qual è il suo futuro. Senza dimenticare Milik, dovesse essere ceduto, per il mancato rinnovo, servirebbe un altro centravanti di ruolo, oltre Petagna e probabilmente a Mertens. Su Robin Koch è certamente un difensore con ampi margini di crescita, può giocare davanti alla difesa, come fa nel Friburgo e sarebbe per il Napoli un acquisto davvero interessante”.

Infine sul momento del calcio italiano, secondo te siamo vicini a rivedere il pallone rotolare? “Mi piacerebbe se non ci fossero più ostacoli, visto che in questi mesi ne abbiamo sentite di tutti i colori. E’ chiaro che l’unico aspetto che potrebbe bloccare il calcio è la pandemia. Dovesse di nuovo salire la curva dei contagi e dei decessi, sarebbe difficile rivedere le partite in Italia. Tra una settimana, ci sarà il verdetto definitivo, ma rispetto a qualche giorno fa c’è uno spiraglio che ci fa essere fiduciosi”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.