Il Napoli prova ad accelerare per Tonali: Ecco l’offerta azzurra

0

Che si riparta o meno col campionato. Il Brescia sembra destinato alla retrocessione in serie B che imporrà a Cellino la cessione di Sandro Tonali, centrocampista ventenne tra i più interessanti del contesto europeo nel rapporto tra l’età e la qualità. La crisi economica post Covid 19 cambia gli equilibri. Juventus e Inter perdono forza. Il club bianconero, prima di pensare a colpi importanti in entrata, dovrà pensare alle uscite. Pjanic è uno dei nomi più quotati ma sembra più probabile possa essere utilizzato come pedina di scambio che per una cessione in cambio di un significativo esborso economico. L’Inter anche dovrà cedere e forse non basterà solo Lautaro Martinez che è nel mirino del Barcellona, potrebbe partire anche uno tra Brozovic e Skriniar, storicamente nel mirino del Manchester City che, però, oltre alle ripercussioni per il coronavirus, dovrà risolvere la questione della sentenza Uefa di esclusione dalle coppe europee.

 

Calciomercato Napoli, Tonali può arrivare: nodo ingaggio

Tonali preferirebbe restare in Italia. Cellino sarà costretto ad abbassare le pretese, secondo le indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it con un’offerta di 45 milioni di euro il Napoli potrebbe trovare l’intesa con il Brescia e battere le altre sul tempo ma lo scoglio al momento complesso è nell’accordo con il giocatore e il suo entourage. C’è una distanza molto ampia sull’ingaggio e sui diritti d’immagine. L’idolo di Tonali è Gattuso che lo considera un centrocampista di grandissimo livello utilizzabile sia da play che da interno di centrocampo ma la strada verso un eventuale accordo è in salita. Tonali ha mercato anche all’estero, a gennaio il Barcellona pensava ad un’offerta di 60 milioni più due giovani interessanti ma il club blaugrana potrà permettersi un solo colpo economicamente dispendioso e la priorità è Lautaro Martinez. Tonali piace tanto anche al Psg di Leonardo che potrebbe farsi avanti. Fonte: Calciomercato.it

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.