Spunta la data limite per la finale della Coppa Italia

0

L’idea di assegnare la coppa nazionale la prossima stagione non è più d’attualità (o almeno questo è il forte auspicio) e la finale andrà giocata al massimo domenica 2 agosto. Perché? La vincente della Coppa Italia si qualifica direttamente alla fase a gironi dell’Europa League. Immaginate che la sollevi il Milan o il Napoli e che rossoneri o azzurri arrivino in Serie A dall’ottavo posto in giù in classifica: la settima non accederebbe più ai preliminari di Europa League che toccherebbero alla sesta. Stesso principio sarà seguito nelle altre nazioni europee.

Nelle finestre disponibili prima della ripresa delle coppe europee (saranno 6 se si partirà il 3 giugno, 7 con il via il 31 maggio) è probabile che siano posizionate 4/5 giornate di campionato, i 4 recuperi e le 2 semifinali di Coppa Italia. La Serie A potrebbe così concludersi nella settimana dal 19 al 26 luglio a seconda di quando sarà giocata la finale di Coppa Italia, poi ci sarebbero le vacanze. Diciamo 1-2 settimane. Non di più. Fonte: Cds

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.