Rivetti: “Ho il Coronavirus, siamo abbandonati noi e tutti gli anziani”

0

Raffaele Rivetti, capitano Acerrana, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo durante la trasmissione Punto Nuovo Sport Show: Sono OSS al Convento Madonna dell’Arco a Sant’Anastasia, ho contratto il Coronavirus lì. Ci sono molti casi positivi all’interno della struttura, sono venuti a fare i tamponi e sono risultato positivo, ma sono asintomatico. Non vedo l’ora di tornare in campo, è vero che il mio pensiero è aiutare gli altri, ma do un calcio al pallone da una vita e mi manca”.

Ha aggiunto: “La cosa più grave è vedere assenza da parte delle istituzioni, ci sono 3-4 operatori che lavorando ininterrottamente da domenica, siamo abbandonati noi e tutti gli anziani che hanno bisogno di assistenza 24 ore su 24. La mia quarantena è partita mercoledì, tra una decina di giorni farò un altro tampone per capire se sono negativo. Sono chiuso in camera, pranzo e ceno, ma sono qui senza fare niente: la cosa che più mi infastidisce è essere impotente. Fermare il campionato dilettanti? A malincuore, sì. Non ci sono i presupposti per tornare in campo, mi auguro che le cose possano cambiare, ma la realtà al momento è questa”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.