RIVIVI IL LIVE – Gennaro Gattuso: “I ragazzi devono saper guardare nella stessa direzione”

0

13,34 – Fine conferenza stampa di Gennaro Gattuso

13,32 – Gattuso: “Ciclo finito? Io come vi dico sempre vedo i ragazzi che si allenano bene, come con Allan che non porto rancore dopo quello che è successo alla stessa maniera. Dovremo lavorare come stiamo facendo, senza pensare a problemi esterni, l’importante è mettere da parte queste robe qui. Chi ho in rosa sono forti e trovarne di più bravi non è semplice, però si deve ragionare da squadra e pedalare con serietà”. 

13,28 – Gattuso: “Il Torino per noi è la squadra che casca a pennello, sanno giocare bene sul piano fisico e andare sulle seconde palle, dovremo avere il giusto carattere e fare una partita importante sul piano mentale”. 

13,25 – Gattuso: “La consapevolezza? Te la danno i risultati, la continuità e ovviamente il rendimento. La squadra ha enorme qualità, ma mi dicono che la squadra non osa, ma il problema è la coperta è corta. Dovremo trovare la giusta serenità, però vedo tanti atteggiamenti anche da chi attacca e non deve mai mancare. Devo credere che siano brutti e con la barba come me e non di essere Brad Pit”

13,23 – Gattuso: “Io amo vivere alla giornata, non mi piace pianificare il futuro. Ghoulam? Sta molto meglio, è allegro e sorridente, si sta allenando con continuità, mentre su Koulibaly valuteremo la prossima settimana”. 

13,20 – Gattuso: “Sul mio contratto sapete perfettamente la mia situazione, io devo solo pensare al lavoro, senza pensarci più di tanto. Con il presidente mi sento 3/4 volte al giorno e so che quando ci siederemo al tavolo ne parleremo a tempo debito. Qui dal punto di vista umano c’è davvero la giusta professionalità e non è vero che qui non funziona nulla”. 

13,19 – Gattuso: “Sul rendimento della squadra, io non ho alcun merito, ma sono i ragazzi che stanno facendo bene. In questo momento non c’è da pensare alle multe, rinnovi o problemi vari, ma ci dobbiamo una mano e dirci le cose in faccia, trovare la giusta sinergia”. 

13,15 – Gattuso: “Per arrivare ad una mentalità vincente, dovremo affrontare tutte le avversarie nella stessa maniera. Io devo sapere dai miei ragazzi se si sono allenati bene, allenare la condizione fisica e non solo. All’estero sono più preparati di noi. Non si deve dimenticare cosa si è passato nei mesi scorsi, certe partite le si sono perse ma non eravamo squadra, sfilacciati e poco cuore”

13,12 – Gattuso: “Il Torino? Dovremo affrontarli in maniera seria, loro sono una squadra che rispetta l’avversario. Su Lobotka valuterò se schierarlo o meno in campo, oggi valuterò. Il rendimento al San Paolo? So che i numeri non sono buoni, io sono felice del Barcellona, ma ora dovremo pensare ai vari Belotti, Zaza, o N’Koulou”. 

13,09 – Gattuso: “In questo momento devo fare delle scelte sul momento della squadra. Lozano? Non lo posso mettere in campo per fargli fare una figuraccia. So che a livello aziendale non mi sto comportando bene, ma devo fare delle scelte, l’importante è che lavorano bene per poi  farsi trovare pronti”. 

13,07 – Gattuso“La fase difensiva? Non sono d’accordo che l’abbiamo sistemata, la coperta è corta, capire se dobbiamo alzarci o meno dai 10 metri, dipende dall’atteggiamento dalla fase difensiva. Sul gioco d’attacco abbiamo una caratteristica precisa, dovremo farlo con dei schemi precisi ed arrivarci con il palleggio”

13,04 – Gattuso“Il Torino? Bisogna pensare ai granata, noi dovremo valutare chi sarà al 100% per una sfida che sarà una vera e propria da battaglia. Si sono fatti dei test e la squadra e apparsa molto stanca, perciò ci siamo allenati in palestra. Da oggi dovremo capire chi sarà al top della forma per la sfida contro il Torino. Milik? Ha una classe immensa e ci darà una mano. Oggi capiremo se Mertens sarà o meno della lista dei convocati, il polacco è l’ultimo dei problemi”. 

Quest’oggi all’interno della sala stampa d Castel Volturno, con inizio alle ore 13,00, ci sarà la conferenza stampa di Gennaro Gattuso a + di 24 ore dalla sfida Napoli-Torino. Dopo l’ottima prestazione contro il Barcellona in Champions League, il mister degli azzurri, si aspetta nuove conferme anche contro i granata. Ilnapolionline.com vi aggiornerà in tempo reale.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.