Coppa Italia – Milan-Torino 2-2: Calhanoglu manda tutti ai supplementari

0

Martedì 28 gennaio ore 20:45

Milan-Torino 2-2 Bonaventura (M) 12′, Bremer (T) 35′ 71′, Calhanoglu (M) 91′

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma, Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez, Bennacer, Krunic (Calhanoglu 81′), Bonaventura (Leao 76′), Castillejo, Rebic, Piatek (Ibrahimovic 65′). A disposizione: Begovic, A. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Calhanoglu, Paquetà, Kessie, Suso, Leao, Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

TORINO (3-4-2-1): Sirigu, Izzo, Nkoulou, Bremer (Djidji 82′), De Silvestri, Rincon, Lukic, Aina, Berenguer (Millico 90′), Verdi, Belotti. A disposizione: Rosati, Ujkani, Singo, Djidji, Lyanco, Laxalt, Adopo, Millico. Allenatore: Mazzarri.

Arbitro: Pasqua.

Ammoniti: Rincon (T) 22′, Hernandez (M) 30′, Rebic (M) 37′, Izzo (T) 37′, Kjaer (M) 53′, Conti (M) 74′

Note: recupero p.t. 0′, recupero s.t. 5′.

Il Milan ha deciso di ricordare Kobe Bryant con un video emozionale tra gli applausi di tutto San Siro. Inoltre il Diavolo e il Toro giocheranno col lutto al braccio e lo stadio osserverà un minuto di raccoglimento.

Primo tempo

La prima occasione arriva al 7′ con Theo Hernandez che parte palla al piede dalla sua metà campo e una volta entrato in area pecca di altruismo per Piatek anticipato. Al 12′ il Milan passa in vantaggio col tap-in da due passi di Jack Bonaventura sul cross basso di Rebic, al minuto 24 tutto San Siro tributa un applauso per Kobe Bryant. Al 25′ Castillejo col mancino costringe alla respinta in tuffo Sirigu. Al 33′ Rebic di testa colpisce debolmente tra le braccia del portiere granata, passano 2 minuti e Bremer riceve palla da Belotti in area e solo davanti a Donnarumma sigla l’1-1. Al 41′ sugli sviluppi del corner Rebic segna da due passi ma Pasqua annulla per un fallo di mano in area di Piatek così al duplice fischio si va a riposo sull’1-1.

Secondo tempo

 Nella ripresa Bonaventura crossa per Romagnoli ma il capitano del Milan sfiora la traversa. Al 65′ entra Zlatan Ibrahimovic tra gli applausi mentre esce Piatek tra i fischi di San Siro, al 71′ arriva la doppietta di Bremer con un perentorio colpo di testa sul perfetto cross di Aina, all’84’ Castillejo crossa per Ibrahimovic ma il colpo di testa dello svedese termina alto. Al 91′ Calhanoglu si fionda su un pallone vagante al limite ed esplode un destro micidiale per il 2-2, al 93′ Leao serve alla perfezione Ibrahimovic che da due passi spreca clamorosamente. Al 95′ ancora Ibra al tiro con un destro a incrociare ma Sirigu in tuffo respinge chiudendo la sfida in parità. Si andrà ai supplementari.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com