Ora a centrocampo ci sono due mostri, per Il Mattino nessun flop

0

Il Mattino valuta la prestazione del centrocampo azzurro nella sfida contro la Juventus. Giganteggiano Demme e Zielinski, i due regalano giocate di classe (il polacco) e grande solidità e concretezza (il tedesco). Sembra in ripresa invece Fabian Ruiz, lo spagnolo argina Matuidi e Pjanic.

6,5 FABIAN RUIZ

Manca un pizzico di personalità in certe decisioni, a tratti appare quasi imbolsito per fare da diga ma da interno rende sicuramente di più anche perché sembra essere più sereno. Stringe bene su Matuidi, prova a schermare Pjanic, vivace in ogni caso ma alla fine non incisivo come dovrebbe

7,5 DEMME 

Va a dare fastidio a Pjanic, dimostra da subito una visione di gioco di spessore, con passaggi corti che aprono linee di passaggio che tagliano fuori la pressione avversaria. Positivo anche in fase di interdizione, ma piace perché dà l’anima per essere sempre ben accostato anche agli uomini di difesa 

7,5 ZIELINSKI 

Stavolta lì, nel punto giusto, non fallisce, l’Edipo polacco che «uccide» il tecnico che lo ha cresciuto all’Empoli e portato poi al Napoli. Ritmo compassato solo in apparenza, in realtà è sempre in movimento per cercare la palla e per smistarla. Gioca alla ricerca dell’inserimento e della costruzione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.