Il Mattino – Si predica compattezza per uscire dall’ incubo

0
Somiglia tantissimo ad un incubo. Il lavoro come il tempo libero. Lady Ospina, ieri, confessava che il marito non aveva neppure la voglia di accompagnare i figli a scuola perché non aveva il coraggio di incrociare gli occhi tristi dei tifosi delusi. Allan predica compattezza. A ogni costo. Certo gennaio è vicino, per lui come per Callejon e Mertens che hanno la Cina che bussa alla porta. De Laurentiis ieri era a Milano per l’assemblea di Lega. Il confronto di venerdì scorso non ha portato alla svolta attesa, ma la sconfitta con il Bologna non viene vista da lui come un ulteriore affronto.E’ chiaro che il patron azzurro attende la gara con il Genk per tirare le somme. Sarà quello il momento chiave: ma il feeling con Ancelotti non è in discussione e ogni tipo di decisione, anche quella più traumatica, sarà presa di comune accordo. D’altronde Carlo ha sempre assecondato ogni desiderio del club: la scelta del turnover a ogni costo, il cambio di modulo e così via. Anche in sede di mercato, questa estate, non c’è mai stato un giudizio negativo da parte del tecnico che fino alla fine ha promosso il mercato azzurro. Senza mai un appunto. Di alcun genere.
Il Mattino
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.