RIVIVI IL LIVE Napoli-Verona 2-0: Milik trascina gli azzurri

0

92′ 56” – Arriva il triplice fischio di Piccinini che sancisce la vittoria del Napoli che sale a 16 punti in classifica.

92′ – Rrahmani di testa sfiora il palo a Meret battuto, sugli sviluppi di n piazzato battuto dal solito Miguel Veloso.

91′ – Ammonito Mertens per un intervento in ritardo su Tutino.

90′ – Concessi 3 minuti di recupero.

89′ – Tutino si fionda su un pallone vagante in area e da pochi passi spreca tutto calciando sul fondo.

83′ – Ammonito Zielinski per un intervento in ritardo su Pessina.

83′ – Llorente impegna Silvestri di testa e sulla ribattuta a colpo sicuro Mertens colpisce il palo.

81′ – Ultimo cambio anche per Ancelotti con Milik che esce tra gli applausi del San Paolo ed entra Fernando Llorente.

81′ – Ultimo cambio per il Verona: Esce proprio Amrabat ed entra Tutino.

80′ – Amrabat cerca la soluzione da fuori ma Meret blocca a terra.

78′ – Zielinski cerca il goal dai 25 metri col destro ma il tiro del polacco si spegne sul fondo.

76′ – Secondo cambio per Ancelotti: Esce Insigne tra gli applausi del San Paolo ed entra Dries “Ciro” Mertens.

76′ – Sugli sviluppi di un corner Kumbulla manca lo specchio di poco di testa.

75′ – Pessina carica il sinistro da fuori ma Meret controlla la sfera terminare sul fondo.

72′ – Salcedo protesta col direttore di gara per una spinta di Malcuit in area, ma Piccinini non concede il penalty.

71′ – Sugli sviluppi di un piazzato di Veloso la sfera arriva al limite a Faraoni che col piatto destro calcia mancando lo specchio id poco.

67′ – GOL di Milik! – Sugli sviluppi del calcio di punizione battuto da Insigne il polacco anticipa tutti sul primo palo e col mancino da due passi non perdona.

66′ – Ammonito Faraoni per una trattenuta sul neo entrato Zielinski.

65′ – Primo cambio per il Napoli: Esce Younes ed entra Zielinski.

60′ – Secondo cambio per Juric: Esce un evanescente Stepinski ed entra Di Carmine.

57′ – Younes controlla la sfera da posizione defilata e prova a sorprendere Silvestri sul primo palo, ma il pallone termina sull’esterno della rete.

55′ – Ammonito Gunter per un fallo su Callejon.

54′ – Fabian Ruiz si accentra e arrivato al limite calcia col destro ma Silvestri in tuffo respinge.

52′ – Primo cambio per il Verona: Esce Zaccagni ed entra Salcedo.

49′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo Manolas di testa manca il bersaglio.

48′ – Insigne calcia da posizione defilata ma Silvestri è attento e concede un corner.

46′ – Riparte la sfida: Nessun cambio per Ancelotti e Juric.

 

 

45′ 16” – L’arbitro Piccinini chiude la prima frazione senza recupero.

45′ – Fabian Ruiz cerca la soluzione mancina di potenza ma la sfera termina a lato non di molto.

43′ – Koulibaly prova a fare tutto da solo palla al piede, ma Gunter ferma il senegalese.

40′ – Si incarica della battuta lo specialista Miguel Veloso che cerca la soluzione sul primo palo con un mancino velenoso, ma Koulibaly di testa salva i suoi.

39′ – Di Lorenzo atterra Faraoni in posizione leggermente defilata sulla destra.

37′ – GOL – Arkadiusz Milik sblocca il punteggio! Sugli sviluppi del corner battuto da Callejon la sfera arriva a Fabian Ruiz che col mancino serve il polacco che si sblocca il stagione con la maglia azzurra.

32′ – Faraoni sbuca alle spalle di tutti in area e di testa manca lo specchio di testa.

30′ – Di Lorenzo si accentra e calcia di potenza dalla trequarti sfiorando il palo lontano.

29′ – Callejon calcia di controbalzo cercando l’eurogoal ma la sfera sorvola la traversa.

28′ – Contatto Faraoni-Milik in area, ma Piccinini fa segno di continuare a giocare. Dopo una leggera trattenuta l’attaccante polacco cade a terra. 

24′ – Gol del Verona con Stepinski, ma la rete viene annullata per l’offside di Lazovic. Il giocatore gialloblu prima di servire l’ex Chievo era oltre l’ultimo uomo azzurro. 

23′ – Sugli sviluppi di un corner battuto da Veloso la sfera arriva a Rrahmani che manca il bersaglio di poco.

20′ – Zaccagni impegna Meret con un tiro a giro da posizione defilata.

18′ – Verona pericolosissimo in tre occasioni in rapida successione, ma Meret riesce a fermare provvidenzialmente nell’ordine Lazovic, poi il colpo di testa ravvicinato di Pessina e infine il tiro a botta sicura di Stepinski.

15′ – Ammonito Lazovic per una vistosa trattenuta su Malcuit.

13′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo Di Lorenzo di testa impegna nuovamente l’estremo difensore ospite.

12′ – Insigne si accentra e cerca Callejon solo sul secondo palo, ma Gunter concede un corner.

8′ – Allan si incunea in area di rigore e calcia violentemente col destro ma Silvestri si supera ancora una volta in tuffo.

7′ – Malcuit cerca Milik in area ma Silvestri anticipa provvidenzialmente il 99 azzurro pronto a ribadire in rete da due passi.

6′ – In avvio gli scaligeri dimostrano grande personalità pressando gli azzurri.

4′ – Ammonito Koulibaly per un intervento su Faraoni.

2′ – Sugli sviluppi di un corner Amrabat calcia dal limite mancando il bersaglio.

1′ – Calcio d’inizio: Napoli in classica divisa azzurra, mentre in giallo i veronesi.

 

Napoli (4-4-2): Meret, Koulibaly, Manolas, Di Lorenzo, Malcuit, Allan, Fabian Ruiz, Callejon, Younes, Milik, Insigne. A disposizione: Ospina, Karnezis, Ghoulam, Tonelli, Mario Rui, Luperto, Zielinski, Gaetano, Elmas, Mertens, Llorente. Allenatore: Ancelotti.

Verona (3-4-2-1): Silvestri, Rrahmani, Kumbulla, Gunter, Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic, Zaccagni, Pessina, Stepinski. A disposizione: Berardi, Bocchetti, Vitale, Dawidowicz, Empereur, Adjapong, Verre, Danzi, Henderson, Salcedo, Tutino, Di Carmine. Allenatore: Juric. 

 

Arbitro: Piccinini; Ass1: Preti; Ass2: Valeriani; IV: Aureliano; VAR: Mariani; AVAR: Schenone

16,05 – Secondo il collega di Tv Luna Carlo Alvino Ancelotti dovrebbe mandare in campo dal primo minuto non solo Younes e Insigne.

Questo pomeriggio allo stadio San Paolo, con fischio d’inizio alle ore 18,00, il Napoli affronterà l’Hellas Verona per l’ottava di campionato. Dopo la sosta per le nazionali la squadra di Ancelotti vorrà ritrovare il feeling con il successo dopo il pari contro il Torino, mentre gli scaligeri cercheranno conferme dopo il buon inizio di stagione. Ilnapolionline.com vi terrà aggiornato in tempo reale.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.