Liga: Bene Mallorca e Osasuna, pareggio invece per il Valencia

Al Mestalla i valenciani si fanno recuperare nei minuti di recupero

0

Sabato 17 agosto ore 19:00

Valencia-Real Sociedad 1-1 Gameiro (V) 59′, Oyarzabal (R) rig. 101′

Ore 20:00

Mallorca-Eibar                 2-1 D. Rodriguez (M) 4′, Oliveira (E) 58′, P. Oliveira (M) aut. 75′

Ore 21:00

Leganés-Osasuna            0-1 Avila (O) 75′

 

Valencia-Real Sociedad. Il primo pericolo del match arriva al minuto 6 col tiro dal limite di Oyarzabal largo di un soffio dopo un’azione personale, i padroni di casa provano a reagire amministrando il possesso palla e al 38′ Gameiro si esibisce in uno splendido tiro al volo che Moya respinge con un intervento prodigioso mandando le squadre a riposo sullo 0-0. Nel secondo tempo i valenciani alzano il ritmo e al 59′ Kevin Gameiro sblocca il punteggio sfruttando il cross di Wass, al 69′ Guedes cerca il raddoppio con un destro a giro da fuori ma Moya in volo concede un angolo. All’81’ Rodrigo parte in velocità e arrivato all’interno dell’area lascia partire un missile largo di un soffio, nel recupero però la Real Sociedad si procura un penalty che Oyarzabal trasforma per il definitivo 1-1.

 

 

Mallorca-Eibar. Passano appena 4 minuti e Daniel Rodriguez sblocca il punteggio con un preciso tiro nell’angolino, all’8′ ancora Rodriguez alla ricerca del goal con un tiro alto di un soffio. Col passare dei minuti l’Eibar prova a reagire e al 40′ Orellana anticipa tutti di testa mancando il bersaglio di pochissimo così si va a riposo sullo 0-0. Nella ripresa Sergio Enrich colpisce di testa all’altezza del dischetto del rigore ma Reina in tuffo sventa la minaccia, al 58′ Paulo Oliveira sfrutta un batti e ribatti in area per siglare l’1-1. I padroni di casa provano a riorganizzarsi e al 75′ Paulo Oliveira nel tentativo di anticipare un avversario nell’area piccola batte il proprio portiere, nel finale Lago Junior cerca il tris con un tiro dal limite a lato di pochissimo che chiude la contesa con la vittoria del Mallorca.

 

 

Leganés-Osasuna. La squadra di casa prova a gestire la sfera sin dalle prime battute, la prima occasione arriva al 14′ col calcio di punizione di Roberto Torres largo di poco. Al 25′ arriva la replica dei pepineros con tiro alto non di molto di Jonathan Silva, passano 2 minuti e Avila aggancia al limite e calcia di potenza ma Cuellar in tuffo salva i suoi. Nel finale di tempo nessuna delle due squadre riesce a sbloccare il punteggio così si va a riposo fermi sullo 0-0. Nella seconda frazione En Nesyri sblocca il punteggio al 53′ ma il VAR annulla per offside, passano 3 minuti e ancora En Nesyri vicino al goal ma il suo tiro centra in pieno il palo. Al 66′ Oscar ci prova direttamente su punizione ma la sfera esce di un niente, l’Osasuna replica al 75′ con un missile imparabile di Avila sul cross di Roberto Torres che vale l’1-0 che chiude la sfida con la vittoria ospite.

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Real Madrid 3Athletic Bilbao 3Mallorca 3Osasuna 3Valencia 1Real Sociedad 1Barcellona 0-Leganés 0Celta Vigo 0Eibar 0-Alavés 0-Villarreal 0-Atletico Madrid 0-Siviglia 0-Espanyol 0-Betis 0-Getafe 0-Valladolid 0-Levante 0Granada 0

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.