Di Lorenzo ci parla delle caratteristiche dei gioielli che piacciono al Napoli

0

Dalla lunga intervista rilasciata in redazione da Di Lorenzo  al CDS:

Parliamo dei gioielli che avete esposto in vetrina?«Gioielli?»

Traorè.«Impressionante. E’ un 2000, ragiona con la testa di un veterano. Ha la personalità di un venticinquenne con cinque stagioni di serie A alle spalle».

Bennacer.«Duttile, panoramico, furbo. Si è adattato da regista come se fosse il suo ruolo da sempre».

Krunic.«Moderno, grande gamba, qualità e quantità. Qualche infortunio lo ha frenato, ma puntarci è un obbligo».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.