La plusvalenza di Insigne? E’ 75mila volte quanto fu pagato

0

Ha fatto passi da giganti il Magnifico nella sua carriera calcistica. Fu pagato mille euro dal Napoli e oggi è l’uomo che vale di più. Si è detto di tutto e di più dopo l’Arsenal dell’attaccante di Frattamaggiore. Che sarebbe andato via per una ormai insanabile rottura con Ancelotti. Nulla di tutto ciò. Per smentire certe voci il tecnico ha invitato a casa sua Insigne, i suoi procuratori Mino e Vincenzo Raiola, il direttore sportivo Giuntoli e il presidente De Laurentiis. Si è parlato naturalmente del futuro del calciatore. Che non si muoverà dal Napoli. C’è stato un chiarimento. Anche qualche tensione ma poi una stretta di mano ha messo tutto a posto. Una bella notizia per il tecnico, il diretto interessato, la squadra e i tifosi. Non si può sperperare un patrimonio di casa in questo modo. Di sicuro l’episodio dei fischi dopo la sostituzione contro l’Arsenal è stata una brutta pagina per il giocatore ma sicuramente i napoletani sapranno rimediare. Il maggior talento italiano, il numero 10 della Nazionale di Mancini non può essere venduto. Può dare ancora tanto alla sua squadra del cuore. L’incontro dell’altro giorno da Ancelotti è stata l’occasione per ufficializzare il rapporto con Mino Raiola con tanto di foto e per dimostrare a tutti che non ci sono più problemi. Fonte: Il Roma

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com