Liga: Il Rayo stende il Real, male anche Getafe e Siviglia

Le merengues perdono in casa del Vallecano

0

Domenica 28 aprile ore 12:00

Valencia-Eibar                              0-1 Charles (E) 93′

Ore 14:00

Girona-Siviglia                             1-0 Portu (G) 62′

Ore 16:15

Real Sociedad-Getafe                2-1 W. José (R) rig. 21′, Oyarzabal (R) 53′, Saiz (G) 89′

Ore 18:30

Villarreal-Huesca                       1-1 Fornals (V) 30′, Avila (H) 78′

Ore 20:45

Rayo Vallecano-Real Madrid 1-0 Embarba (RV) rig. 23′

 

 

Valencia-Eibar. I ragazzi di Marcelino cercano la vittoria per limentare il sogno Champions, mentre gli armeros puntano all’imposizione esterna per scalare posizioni. La prima occasione del match arriva al 15′ col tentativo da fuori di Parejo a lato di un soffio, la replica dell’Eibar arriva al 27′ col tiro a incrociare di Orellana disinnescato dall’ottimo Neto. Col passare dei minuti nessuna delle due squadre riesce ad alzare il ritmo così al duplice fischio si va a riposo sullo 0-0. Nel secondo tempo i padroni di casa cercano il goal col missile di Gameiro che costringe Dmitrovic alla super parata in tuffo, il Valencia cerca il goal vittoria con Rodrigo ma la sfera scheggia il palo ed esce. Nel recupero arriva il goal partita dell’Eibar con la rasoiata di Charles che regala i 3 punti agli armeros.

 

 

Girona-Siviglia. I catalani al Montilivi proveranno a far valere il fattore campo per conquistare punti salvezza, mentre gli andalusi non possono perdere terreno sulla corsa Champions. Il primo brivido dell’incontro arriva al 14′ col tiro dal limite di Ben Yedder appena largo sul fondo, il Siviglia continua a premere al 29′ col tentativo di Sarabia respinto sopra la traversa da Bono. Il Girona replica al 33′ col colpo di testa di Bernardo indirizzato sotto al sette ma Vaclik con un super intervento salva i suoi chiudendo il primo tempo sullo 0-0. Nella ripresa il Girona alza il ritmo alla ricerca del goal e al 62′ Portu si libera in area e calcia a botta sicura per l’1-0 catalano, al 73′ gli andalusi cercano il pari col siluro di Sarabia largo di pochissimo. Nel finale non arriva la reazione siviglista così al triplice fischio il Girona si aggiudica la sfida.

 

 

Real Sociedad-Getafe. I baschi tra le mura amiche proveranno a far valere il fattore Anoeta, mentre i madrileni impegnati nella bagarre per la Champions cercano il colpaccio. Già al 4′ Sangalli cerca il goal con un tiro da fuori ben indirizzato che Soria disinnesca in tuffo, la Real Sociedad continua a spingere e al 20′ si guadagna un penalty che Willian José trasforma con grande freddezza. Nel finale id tempo non arriva la reazione del Getafe così si va a riposo sul’1-0 azulblanco. Nel secondo tempo la Real raddoppia le marcature col tiro a giro di Oyarzabal che termina sotto al sette, al 68′ Mata prova a suonare la carica ai suoi ma Rulli con un super intervento salva i suoi. Nel finale di gara il Getafe accorcia le distanze con Samuel Saiz che senza pensarci due volte lascia partire un missile che si insacca sotto al sette ma al triplice fischio la Real conquista la vittoria.

 

 

Villarreal-Huesca. Il Submarino Amarillo all’Estadio de la Ceramica cercano pesanti punti salvezza, mentre gli ospiti penultimi in Liga proveranno ad alimentare le ultime speranze. Il primo brivido arriva al 15′ col sinistro da fuori di Pablo Fornals largo di un soffio, il Sottomarino Giallo alza sensibilmente il ritmo e al 30′ proprio Fornals sblocca il punteggio con un tiro a fil di palo sull’assist di Chukwueze. Nel finale di tempo non arriva la reazione dell’Huesca così si va a riposo sull’1-0 per il Villarreal. Nel secondo tempo i ritmi non aumentano e per vedere un’occasione dobbiamo aspettare il 78′ col pareggio di Avila che insacca a fil di palo sfruttando l’assist di Moi Gomez, passano 4 minuti e Cucho calcia a giro mancando il bersaglio di un soffio così la sfida termina in parità.

 

 

Rayo Vallecano-Real Madrid. I padroni di casa fanalino di coda della Liga cercano l’impresa tra le mura amiche, mentre le merengues di Zizou proveranno ad accorciare sui cugini dell’Atleti. Già al 5′ Marcelo ci prova dalla lunga distanza ma Garcia respinge con la punta delle dita, al 17′ replica il Rayo col missile di Pozo sul quale Courtois si supera in tuffo. Passano 4 minuti e Bale si presenta in area e calcia di potenza ma Garcia con un super intervento blocca la sfera, al 22′ il Rayo si guadagna un rigore che Embarba trasforma spiazzando il portiere. Nel finale di tempo Mariano pareggia i conti ma il direttore di gara coadiuvato dal VAR annulla per offside così si va a riposo sull’1-0 per il Vallecano. Nella ripresa Bebe cerca il raddoppio con un missile ma Courtois si dimostra provvidenziale, al 69′ Bale cerca il pari con un mancino dalla distanza sul quale Garcia si supera. Nel finale di gara non arriva la reazione merengue così la sfida termina con la vittoria del Rayo.

 

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno

Barcellona 83-Atletico Madrid 74-Real Madrid 65-Getafe 55-Siviglia 55-Valencia 52-Athletic Bilbao 50-Alavés 47-Real Sociedad 44-Eibar 43-Espanyol 43-Betis 43-Leganés 42-Villarreal 40-Celta Vigo 37-Levante 37-Girona 37-Valladolid 35-Rayo Vallecano 31-Huesca 30

 

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.