Liga: Zidane torna con 3 punti al Santiago Bernabeu!

Il tecnico francese festeggia nel migliore dei modi il ritorno a Madrid

0

Sabato 16 marzo ore 13:00

Huesca-Alavés                                  1-3 Calleri (A) rig. 11′ 86′, Avila (H) rig. 14′, Guidetti (A) 80′

Ore 16:15

Real Madrid-Celta Vigo                2-0 Isco (R) 62′, Bale (R) 77′

Ore 18:30

Athletic Bilbao-Atletico Madrid 2-0 Williams (AB) 73′, Kodro (AB) 85′

Ore 20:45

Leganés-Girona                                 0-2 Portu (G) 13′ 22′

 

Huesca-Alavés. I padroni id casa fanalino di coda della Liga cercano la vittoria spinti dai propri tifosi, mentre gli ospiti puntano solo alla vittoria sognando la Champions League. L’Alavés alza il proprio baricentro sin dai primi minuti e al 10′ si guadagnano un rigore che Jonathan Calleri trasforma per l’1-0, passano 3 minuti e il direttore di gara assegna un penalty anche all’Huesca con Avila freddo nel realizzare l’1-1. Col passare dei minuti gli ospiti continuano ad attaccare, al 31′ Jony cerca gloria personale mancando il bersaglio di poco così si va a riposo sull’1-1. Nel secondo tempo Gallar riceve palla e calcia cercando il vantaggio per i padroni di casa difettando in precisione, l’Alavés gestisce il possesso palla e all’80’ Guidetti ribalta la sfida con un tiro angolatissimo. Nel finale arriva anche il tris ospite con la doppietta di Calleri con un missile a fil di palo per il definitivo 3-1 in favore dell’Alavés.

 

Real Madrid-Celta Vigo. Le merengues al Bernabeu proveranno a vincere dando il miglior bentornato possibile a Zidane, mentre i galiziani proveranno a dare un grosso dispiacere al tecnico francese. La prima occasione del match arriva al 10′ col bellissimo destro a giro di Isco mala sfera termina a lato davvero di poco, al 22′ Marcelo si accentra dalla sinistra e calcia verso il sette ma Ruben Blanco con un grande intervento salva i suoi. La replica galiziana arriva al minuto 34 col destro di prima intenzione di Boufal respinto dall’ottimo Keylor Navas, nel finale di tempo sugli sviluppi di un corner Segio Ramos colpisce di testa sfiorando il palo così si va a riposo sullo 0-0. Nella ripresa Modric sblocca il punteggio con un preciso tiro a giro dal limite ma il direttore di gara annulla con l’ausilio del VAR, al 62′ i blancos si portano davvero sull’1-0 grazie al preciso piattone di Isco sul cross di Benzema. Al 77′ arriva anche il raddoppio con la rasoiata a fil di palo di Gareth Bale, nel finale non arriva la reazione del Celta così Zidane conquista i 3 punti al ritorno al Bernabeu.

 

Athletic Bilbao-Atletico Madrid. I baschi al San Mamés cercano la vittoria sognando l’Europa, mentre i colchonerso dopo l’eliminazione in Champions contro la Juve cercano riscatto. Il primo brivido arriva al 4′ col tiro da fuori largo di un soffio di Ibai Gomez, il Bilbao continua a premere al 15′ col colpo di testa di Raul Garcia ma la sfera sorvola la traversa. L’Atletico Madrid non riesce a replicare e al 35′ Ibai lascia partire un missile dalla distanza che costringe Oblak al super intervento, nel finale di tempo Griezmann cerca il sinistro a giro mancando il bersaglio così si va a riposo sullo 0-0. Nella ripresa Iker Muniain svetta più in alto di tutti in area cercando l’angolino ma Oblak ancora una volta si dimostra provvidenziale, il Bilbao alza il ritmo e al 73′ trova il meritato vantaggio con la rasoiata di Inaki Williams. Nel finale di tempo i padroni di casa trovano il raddoppio col tiro di Kodro che spedisce la sfera sotto al sette sfruttando l’assist di Ibai che sancisce la fine del match sul definitivo 2-0.

 

Leganés-Girona. I madrileni al Butarque cercano i 3 punti per allontanare ulteriormente le ultime della classe, mentre i catalani a -2 dai pepineros cercano il colpaccio esterno. Il Girona parte subito all’attacco schiacciando il Leganés nella propria trequarti e al 13′ Portu lascia partire un tiro a fil di palo che vale l’1-0 rojiblanco, gli ospiti continuano a spingere e al 22′ Portu sigla la doppietta con un tap-in vincente sul cross di Stuani. I pepineros non riescono mai a reagire e al 40′ Juanpe solo nell’area piccola si divora il tris sprecando tutto così il primo tempo si chiude sul 2-0 catalano. Nei secondi 45 minuti Stuani cerca gloria personale col un tiro di poco largo di poco, al 64′ continua a premere la squadra di casa con la punizione di Granell alta di un niente. Al 70′ El Zhar entra in area palla al piede e incrocia cercando l’angolino ma il pallone esce di un soffio, nel finale non arriva la reazione madrilena così la sfida del Butarque si chiude sul 2-0 catalano.

 

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Barcellona 63-Atletico Madrid 56Real Madrid 54-Getafe 45-Alavés 44-Siviglia 40-Valencia 39-Betis 39-Athletic Bilbao 37Real Sociedad 36-Eibar 35-Girona 34-Espanyol 34-Leganés 33-Levante 31-Valladolid 26-Villarreal 26-Celta Vigo 25-Rayo Vallecano 23-Huesca 22

 

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.