Serie B: Il Palermo supera l’esame Lecce sognando la A!

I rosanero vincono soffrendo nel finale contro il Lecce di Liverani

0

Sabato 2 marzo ore 18:00

Palermo-Lecce 2-1 Trajkovski (P) 4′, Puscas (P) 52′, Tabanelli (L) 93′

PALERMO (3-4-1-2): Brignoli, Salvi, Bellusci, Rajkovic, Murawski, Jajalo, Chochev (Haas 90′), Aleesami, Trajkovski (Falletti 81′), Puscas, Nestorovski (Szyminski 68′). A disposizione: Pomini, Alastra, Rispoli, Szyminski, Accardi, Pirrello, Ingegneri, Haas, Falletti, Fiordilino, Moreo, Lo Faso. Allenatore: Roberto Stellone.

LECCE (4-3-2-1): Vigorito, Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Tachtsidis, Haye (Tabanelli 62′), Majer (Saraniti 90′), Falco, Mancosu (Tumminello 62′), La Mantia. A disposizione: Bleve, Milli, Riccardi, Bovo, Fiamozzi, Marino, Cosenza, Felici, Arrigoni, Tabanelli, Tumminello, Saraniti. Allenatore: Fabio Liverani.

Arbitro: Gianluca Aureliano.

Ammoniti: Lucioni (L) 32′, Nestorovski (P) 38′, Mancosu (L) 45’+1′, Meccariello (L) 55′, Salvi (P) 66′

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 6′.

Primo tempo. I rosanero dopo la sconfitta subita allo Scida di Crotone cercano riscatto al Barbera, mentre i leccesi impegnati nella corsa alla Serie A cercano il colpaccio. Alla prima occasione il match si sblocca col diagonale dal limite di Trajkovski a fil di palo, continua a premere la squadra rosanero e al 12′ Puscas calcia dai 20 metri sfiorando l’incrocio. La prima occasione del Lecce arriva al 21′ col colpo di testa di La Mantia bloccato dall’ottimo Brignoli, col passare dei minuti i leccesi provano a prendere le redini del match alla ricerca del pari. Al 41′ Falco si esibisce in uno splendido tiro a giro che costringe Brignoli alla respinta, nel finale di tempo sugli sviluppi di un piazzato La Mantia calcia al volo colpendo la traversa così si va a riposo sull’1-0 isolano.

Secondo tempo. Nella ripresa i palermitani alzano il ritmo e al 52′ raddoppiano le marcature con la rete di Puscas che di prima intenzione dall’interno dell’area calcia di potenza battendo Vigorito, al 58′ prova a replicare il Lecce col siluro mancino di falco ma Brignoli si dimostra provvidenziale di pugno. Continua a premere la formazione giallorossa al 67′ col sinistro dal limite largo di pochissimo, passano 5 minuti e Trajkovski cerca la doppietta solo davanti a Vigorito ma il fantasista macedone spreca tutto, nel finale il forcing leccese porta alla rete di Tabanelli con uno splendido tiro al volo sotto al sette ma per la rimonta giallorossa è troppo tardi così la sfida termina con la vittoria palermitana.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Brescia 47-Palermo 45-Benevento 43-Lecce 41**-Pescara 41-Verona 39-Spezia 37-Cittadella 36-Perugia 35-Salernitana 34-Cosenza 33Ascoli 30**-Cremonese 27*-Venezia 26-Foggia(-6) 26-Livorno 23-Crotone 23Carpi 22Padova 20

*RIPOSA

**Una gara da recuperare

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.