Il presidente del Napoli fissa gli obiettivi per la seconda parte della stagione

Il Napoli punta sull'Europa League, parola del suo presidente De Laurentiis

0

Non è che ci fossero dubbi in merito, proprio no, però De Laurentiis ha preferito precisarlo, come conferma il CdS, a margine della sua presnza in Lega, ove mai qualcuno nutrisse ancora qualche perplessità: «L’Europa League è un obiettivo del Napoli». Certo. Sure, tanto per dirla anche in inglese che fa tanto coppa internazionale. E sia chiaro, da queste parti il concetto della resa incondizionata è rifiutato a prescindere. Cioè: nonostante tutto, nonostante gli 11 punti di vantaggio di una Juve indomabile, il campionato continua a essere un sogno guardato di sfuggita da Carletto e i suoi allievi ma non del tutto accantonato: «Le speranze non muoiono mai. Vedremo. Io sono molto soddisfatto. Soddisfattissimo».

Assolutamente più concreto, e inequivocabile, è il commento relativo all’Europa League. Competizione che Insigne e compagni ritrovano dopo l’amarissima eliminazione in Champions, dal girone definito infernale con Psg, Liverpool e Stella Rossa, e che tutto sommato dipenderà interamente dalle prestazioni della squadra. Sì, questa volta il discorso è slegato dall’eventuale scivolone di chi comanda: sono gli azzurri, i padroni del proprio destino. «Fiducioso? Moltissimo». E ancora: «Direi proprio di sì: l’Europa League è un obiettivo del Napoli».  

Bene, non resta che inaugurare la maratona. Una corsa che nel 2015 si fermò a due centimetri dal traguardo: la squadra allenata allora da Benitez, infatti, si arrese in semifinale con il Dnipro. Una semifinale che, vale la pena ricordarlo, in occasione della partita d’andata al San Paolo fu condizionata da un errore clamoroso dell’arbitro norvegese, Moen, che in collaborazione con uno degli assistenti convalidò il gol degli ucraini del definitivo 1-1 in evidentissimo fuorigioco. In sintesi: il Napoli è in credito con la sorte, in Europa League. Appuntamento a Zurigo, giovedì: comincia la caccia al vero obiettivo. 

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.