Bergomi fa mea culpa: «Non pensavo che il Napoli potesse ripetersi»

0

Beppe Bergomi è stato tra i protagonisti del salottino sportivo di “Radio Goal”. Ecco le dichiarazioni dell’ex calciatore sul nuovo Napoli di Ancelotti:

«Devo fare mea culpa, non pensavo che il Napoli riuscisse a ripetere quanto fatto in questi anni. Invece Ancelotti è stato bravo: la squadra gioca bene, pressa in alto, il tecnico ha cambiato sistema di gioco e utilizza tutti i calciatori. I ritorni di Ghoulam, Meret e Younes sono note liete perché aumentano la competitività tra i giocatori stessi. Insigne portato in quella zona del campo è un’intuizione bellissima: io non c’avrei mai pensato, ma Ancelotti è uno dei più bravi. L’intuizione di schierare Maksimovic come quarto a destra è stata importante sia per tenere bassi i rapidi attaccanti del Liverpool ma anche per costruire con tre difensori centrali».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.