COPPA ITALIA – Roma-Cesena 2-1, Totti su rigore al 96′ porta i suoi in semifinale

I giallorossi incroceranno i cugini della Lazio, che hanno eliminato ieri l'Inter

0

Nell’ultimo quarto di finale di Coppa Italia la Roma batte 2-1 in extremis la sorpresa Cesena e si regala la semifinale, dove troverà nel derby la Lazio di Simone Inzaghi: eroe di serata Francesco Totti, che al 96’ su calcio di rigore trova il gol vittoria e fa tirare un grande sospiro di sollievo allo stadio Olimpico.
Spalletti cambia sei giocatori rispetto alla sconfitta di Genova in campionato: dentro dall’inizio Alisson, Juan Jesus, Paredes, Mario Rui, El Shaarawy e Totti.
Camplone sceglie la difesa a tre, con Ciano e Rodriguez a provare a infastidire la difesa giallorossa. E succede proprio questo, perché, udite udite, sono i romagnoli i più pericolosi della prima frazione: Kone colpisce il palo dopo un calcio di punizione, Rodriguez invece sbaglia da solo davanti ad Alisson.
E’ proprio il portiere brasiliano il protagonista inaspettato, perché è lui a salvare il risultato nei quarantacinque minuti, con una Roma decisamente sottotono e un Cesena gagliardo che ha tantissimo da recriminare visto lo 0-0 finale.
Nella ripresa Spalletti sceglie immediatamente Nainggolan per dare una sferzata di energia e i giallorossi in effetti cambiano ritmo, rendendosi subito pericolosi proprio con il belga, che da fuori area trova però un Agliardi reattivo.
Al 60’ invece è Dzeko ad andare vicino al gol dopo una grandissima giocata sull’esterno: il suo sinistro a giro dal vertice dell’area esce però fuori di pochi centimetri. Passano tre minuti e Dzeko ha ancora una chance, stavolta ancora più clamorosa: Rudiger crossa dalla trequarti e il bosniaco, colpevolmente solo, davanti ad Agliardi stoppa di petto e col sinistro prova ancora il portiere cesenate.
Alla terza occasione, però, la Roma passa: azione tutta in verticale per i giallorossi, El Shaarawy, servito da Nainggolan, si invola verso la porta bianconera e serve Edin Dzeko, che con la porta spalancata sigla l’1-0.
Il vantaggio dei padroni di casa dura pochissimo, perché proprio il migliore del primo tempo, Alisson, fa la frittata con la complicità di Manolas e regala a Garritano un pallone solo da spingere in porta. E’ 1-1, e all’Olimpico tornano i fantasmi della Coppa Italia dopo l’eliminazione della passata stagione contro lo Spezia.
La Roma non trova neanche le forze di cercare il nuovo vantaggio, fino al minuto novantacinque: Strootman viene servito in area di rigore e Agliardi, sullo slancio, lo butta giù. Per Maresca è calcio di rigore (ma quanti dubbi!), Totti realizza e manda la Roma in semifinale, dove troverà la Lazio in un doppio derby che si aspetta infuocato.

 

ROMA (3-4-2-1): Alisson; Rudiger, Manolas, Juan Jesus (46’ Nainggolan); Bruno Peres, Paredes, Strootman, Mario Rui; Perotti (21’ Dzeko), El Shaarawy (82’ Emerson); Totti. All. Spalletti.

CESENA (3-5-2): Agliardi; Rigione, Perticone, Ligi; Balzano, Kone, Vitale, Laribi (57’ Garritano), Renzetti; Ciano (73’ Cocco), Rodriguez (86’ Panico). All. Camplone.

Marcatori: 68’ Dzeko, 73’ Garritano, 96’ Totti

Ammoniti: 44’ Laribi, 69’ Garritano, 84’ Rodriguez, 92’ Manolas.

A cura di Marco Prestisimone

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.