Il Mattino – Al danno la beffa, le proteste di fine gara potrebbero avere conseguenze

0

Il Napoli è stato battuto dall’Inter ieri sera al Maradona per 0-3, dopo una partita in cui la direzione arbitrale di Massa ha scaturito tante polemiche, e come sottolinea oggi Il Mattino al danno potrebbe aggiungersi la beffa. “Le proteste sono state tante, qualche parolona è volata: adesso si rischia oltre al danno anche la beffa per quello che verrà scritto nel referto. E magari ci sarà anche la procura federale perché i nervi napoletani erano al massimo della tensione. Si racconta di altre furibonde proteste nel tunnel, urla intorno all’arbitro a cui si sarebbero associati anche giocatori. Seccatissimi tutti. Quanto alle eventuali sanzioni per i fatti accaduti, dipenderà tutto dalla relazione degli ispettori federali che erano presenti. Ma davvero difficile non dare ragione alla rabbia azzurra, a De Laurentiis che fa fatica a trattenersi. Ci pensa Meluso a parlare per tutti: «Partita condizionata, la gara è stata ottima, poi ovvio non vogliamo dare alibi ai calciatori. Ma il primo gol nasce da una cintura su Lobotka che Massa non poteva non vedere visto che era sotto ai suoi occhi, a due passi. È stata una botta che sentirebbe chiunque, e noi l’abbiamo sentita. E il rigore? Se ti toccano il tendine di Achille non puoi non andare a terra. Il Var ce l’abbiamo per questo: per andare a rivedere. Lui non lo ha fatto e questo è un altro errore. Osimhen me lo ha detto: ho subito fallo. Peraltro non aveva motivi per andare a terra. È stata una mortificazione questa sconfitta, per il modo con cui è maturata»”.

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.