Spalletti e Raspadori, il modulo per coinvolgere l’ex Sassuolo

Il classe 2000 potrà dare diverse soluzioni al tecnico di Certaldo

0

In Turchia, precisamente ad Antalya, il tecnico del Napoli Luciano Spalletti, sta creando nel suo “laboratorio”, varie soluzioni per rendere la squadra sempre più forte e imprevedibile. Un calciatore che ad esempio si vorrà coinvolgere è certamente Giacomo Raspadori. Contro l’Antalyaspor, l’ex Sassuolo ha ricoperto tre ruoli: mezz’ala, trequartista e attaccante. Risultati? Due gol, un assist ed un palo, insomma il meglio possibile. Secondo il Corriere dello Sport, il classe 2000 potrebbe essere schierato nel 4-2-3-1, ma che può variare a partita in corso, a seconda delle esigenze. Del resto il Napoli “camaleontico” nel corso della partita, ha portato ad ottimi risultati e si vorrà proseguire su questa strada. Infine Olivera farà rotazione con Mario Rui sul lato sinistro, perchè quest’anno i titolari sono ovunque.

 

 

 

 

 

 

Factory della Comunicazione

La Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.