Sarti: “C’é il vantaggio da gestire e alla ripresa il Napoli non avrà una sfida semplice”

Le parole del giornalista di Dazn

0

Radio CRC, nel corso della trasmissione Si Gonfia la Rete, é intervenuto Alberto Sarti, giornalista Dazn: “La sfida con il Crystal Palace é un buon modo per riaccendere il motore. Questa pausa lunga ricorda quella estiva, ma si riparte con una classifica che vede il Napoli primeggiare con 8 punti di vantaggio.  Piano piano aumenta il livello di difficoltà nelle amichevoli. Si inizia piano a riprendere i giri del motore anche perché il Napoli alla ripresa avrà una partita non semplice contro l’Inter. Anche Rsapadori utilizzati come jolly può  essere una soluzione in più.  Spalletti ha sicuramente qualcosa in testa, lo sta provando e avrà modo di provarlo ancora. C’è quel vantaggio da gestire. Credo che tutti i tifosi vorrebbero avere queste oressioni ed essere al primo posto. La priorità di questa amichevole resta mentre minuti nelle gambe. Spalletti é bello caldo, ha voglia di ripartire. Il Crystal Palace gioca bene sulle fasce e per il Napoli potrebbe essere un be, test perché in Serie A sono poche le squadre che giocano a viso aperto. Affrontare una squadra così può essere utile anche per la Champions League. Di Lorenzo? La fascia di capitano é una bella responsabilità e lui ha dimostrato di avere tanta personalità.  Ha dimostrato di saper essere il capitano di un gruppo molto affamato. Stiamo parlando di uno dei migliori difensori del campionato. Éfuventato un pilastro della nazionale. Per ceti versi continua a stupire anche se non dovrebbe stupire più.  Si vede che é un capitano riconosciuto dal gruppo. Visita sta facendo il suo percorso da allenatore. Il Crystal Palace sta cercando di macinare un po’, loro partiranno il 26dicembre. Visita é uno molto tranquillo e pacato in panchina,  ma si porta dietro un’esperienza mica male. É uno che quando parla tenden ialmente lo si ascolta. Il giocatore più pericoloso degli inglesi é Zaha. Bisogna vedere snvhe a che livello di scelte dal primo minuto quali si faranno. Mi aspetto un Crystal Palace che a livello di benzina nelle gambe sarà messo leggermente meglio. Se cambierei qualcosa nel Napoli? Di solito si dice che squadra che vince non si cambia, bisogna riuscire sempre a muoversi bene sul mercato anche perché a gennaio é difficile trovare occasioni a basso costo. Il mercato estivo del Napoli parla da solo perché ha preso Kvaratskhelia e Kim che erano lontano dai riflettori, ma sembra che siano in Serie A da tempo”.

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.