Benitez, Sarri e Spalletti: tre attacchi a confronto

Da Callejon, passando a Mertens e infine Osimhen. Il Napoli ha sempre avuto grandi bomber

0

Un altro Callejon, con la sua capacità di sfuggire alle linee e quel timer per aggredire il cambio gioco da sinistra, non s’è ancora visto e quindi… Politano attacca a modo suo, converge per chiudere con il sinistro, affonda per appoggiare sugli scarichi; e Lozano ha una velocità che può far male. Il Mertens falso nueve, che poi falso non lo è mai stato, ha recitato a suon di gol, le statistiche hanno un peso (e ci mancherebbe) ma Osimhen ha ancora e solo quasi 24 anni, spinge a leggere nella palla di cuoio per scorgerlo tra i grandi. Il tiraggiro di Insigne – il migliore: 14 gol stagionali, 13 assist – ora viene declamato nei dribbling di Kvaratskhelia – 8 gol e 8 assist – che nella sfrontata esuberanza dei suoi 21 anni traccia effetti speciali e induce a vagare nell’incertezza tra uno scugnizzo di Frattamaggiore e il suo omologo georgiano, che pare già più letale.

Factory della Comunicazione

Fonte: Cds

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.