Kvaratskhelia: “Pensavo si allenarmi tanto, ora lo faccio ancora di più”

0
«Sono cambiate tante cose negli ultimi mesi. La Serie A è un gran campionato, mi sto ambientando, tutti mi hanno accolto bene qui a Napoli». E lui, Khvicha Kvaratskhelia, ne è diventato protagonista assoluto. «Posso imparare da tutti dentro e fuori dal campo. Mi incuriosivano i tifosi e lo stadio, e quando ci ho giocato per la prima volta devo dire che è stato stupendo». L’azzurro si è raccontato ai microfoni di Geo Team, portale georgiano che l’ha seguito nelle scorse settimane a Napoli. «Spalletti mi ha detto che ho qualità ma che devo metterle al servizio della squadra. E che devo migliorare nella fase difensiva. Io faccio il massimo per essere a disposizione dell’allenatore» ha svelato Kvara. «Non parlo ancora italiano, ma i compagni mi aiutano mentre prendo lezioni. Pensavo di allenarmi tanto, ma da quando sono a Napoli mi alleno ancora di più. È importante dare il massimo quando sei in un top club. E la testa deve essere sempre alla prossima partita perché la stagione è appena iniziata, il campionato è lungo e interessante».
mattino.it
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.