ESCLSUIVA CALCIO FEMMINILE – S. Galluccio (att. Independent): “Obiettivi? Migliorare la classifica dello scorso anno ed essere d’aiuto per le più giovani”

La punta del club campano tra obiettivi e ambizioni per la prossima serie C

0

Il calcio femminile, per la seconda volta di fila, stacca il pass per i prossimi mondiali, questa volta sarà in Australia-Nuova Zelanda. Nel frattempo, mentre la serie A dovrà scendere in campo per la seconda di campionato, le altre categorie attendono di fare lo stesso. C’è grande attesa per l’Independent che giocherà in serie C. Ilnapolionline.com ha intervistato la punta del club campano Stephanie Galluccio.

Factory della Comunicazione

L’Italia del c.t. Milena Bertolini martedì ha conquistato il mondiale per la seconda volta di fila. Cosa ne pensi da osservatrice esterna? “Ovviamente sono felice da italiana, ma anche per il movimento femminile. Se osserviamo quanto sta accadendo, c’è stata una crescita importante a livello tecnico e non solo. Se consideriamo che è la seconda volta che si andrà a giocare ai mondiali, sicuramente è un’ottima notizia. Da questo punto di vista e per il calcio in rosa in generale, sono contenta e quindi felice per le ragazze che hanno ottenuto questo importante traguardo”.

Facendo un passo indietro, cos’è mancato invece alle azzurre nel corso dell’Europeo? “Ovviamente io parlo da persona esterna, non conoscendo le questioni interne, ma la sensazione è che ci sia stato un calo mentale. L’Italia è composta da ottime calciatrici, di grande esperienza e dotate di tecnica. Penso che abbiamo accusato una questione psicologica e non siano riuscite a rendere al meglio. Mi auguro che tra un anno ai mondiali ci possa essere il riscatto e possa far bene al movimento”.

Passiamo all’Independent, lo scorso anno c’è soddisfazione del risultato ottenuto e che ne pensi dell’acquisto tra le altre di Mary Russo? “Sicuramente da parte di tutte noi c’è stata grande soddisfazione per il campionato appena disputato. Non ci dimentichiamo che eravamo una neo promossa, venivamo dalla serie D, perciò non era semplice giocarcela al meglio. Quest’anno ovviamente cercheremo di ottenere il massimo e gli acquisti effettuati dal club possono fare al nostro scopo. Mary Russo la conosco molto bene, abbiamo giocato assieme al Pomigliano femminile. Lei non solo è brava sul piano tecnico, ma anche un’amica per la quale c’è stima. Sono convinta che potrà dare il suo contributo”.

Quali sono i tuoi obiettivi personali e chi è la favorita per la promozione in serie B? “Io e le mie compagne abbiamo come obiettivi di dare sempre il massimo agli allenamenti e poi sul terreno di gioco. Senza dimenticare che possiamo essere utili anche per le più giovani di dare tutto nell’arco della stagione. Cercheremo di essere per loro fonte di ispirazione e poi sul campo di fare meglio della passata stagione. La favorita per salire in B? Sicuramente molti pensano al Chieti femminile ed ha elementi validi, ma la mia favorita è il Trastevere. Loro lo scorso anno se la sono giocata per i primi tre posti e credo che possano dire la loro per i primi posti della classifica”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA ®

Fonte: #Nessunosisalvadasolo

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.