Bagni a RM: “Kvaratskhelia? Mai mettere pressione sui giovani di talento”

0

A Radio Marte, nel corso del programma “Marte Sport Live”, è intervenuto l’ex calciatore del Napoli Salvatore Bagni.

“All’epoca si facevano 50 partite dove c’erano i titolari e poche riserve, per far giocare gli altri noi uscivamo volontariamente. Si giocava un calcio molto più dispendioso poiché era in 100 metri e non in 50.Che non ci sia un clima sereno è inutile nasconderlo, ogni giorno c’è un problema in più. La gente che vede questi chiacchiericci non può essere contenta.Anguissa e Kvaratskhelia sono due grandi acquisti, non so se partirà titolare lui o Deulofeu se dovesse arrivare. Kvaratskhelia ha un grande carattere, ma mai mettere pressione sui ragazzi giovani.Meret quest’anno sarà tranquillo, non avrà la pressione di Ospina. Sarà fondamentale giudicarlo quest’anno. Cavani? È giusto che ci siano i sogni, ma rimarrà tale.Non prenderei ne Nandez, che in un centrocampo a due non mi convince e non fa gol, ne Joao Pedro, che se viene qua sa di non giocare e non è molto utile per lui”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.