FINALISSIMA 2022 – Italia-Argentina 0-3, azzurri umiliati da Messi e compagni

L'Italia regge 25 minuti, poi crolla alla distanza

0

Questa sera a Wembley si è giocata la finalissima tra l’Italia, campione d’Europa e l’Argentina che vinse un anno fa la Copa America. Gli azzurri partono corti e stretti tra i reparti, ci prova con Raspadori, blocca Martinez. L’albiceleste ci prova con le ripartenze, attenta la difesa italiana. La partita la sbloccano i sudamericani con Messi che supera Di Lorenzo mette in mezzo e Lautaro Martinez segna a porta vuota. Il raddoppio arriva con la palla recuperata dal calciatore dell’Inter, assist per Di Maria che con un pallonetto scavalca Donnarumma. L‘Italia è alle corde e rischia più volte la goleada. Il portiere del Milan si supera su Di Maria e su Messi. La partita non ha più storia, gli azzurri non riescono a superare la metà campo e nel recupero subiscono la rete di Dybala. Per l’Italia e il c.t. Mancini tanti segnali preoccupanti e sabato ci sarà l’esordio in Nations League contro la Germania a Bologna.

ITALIA-ARGENTINA 0-3

28′ Lautaro, 46′ Di Maria, 94′ Dybala

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6; Di Lorenzo 5, Bonucci 4,5, Chiellini 5 (46′ Lazzari 5), Emerson 5 (77′ Bastoni s.v.); Barella 4,5, Jorginho 4, Pessina 4,5 (62′ Spinazzola 5); Bernardeschi 4,5 (46′ Locatelli 4,5), Belotti 4 (46′ Scamacca 5), Raspadori 5. Ct. Mancini 4,5

ARGENTINA (4-3-3): E. Martínez 6; Molina 6,5, Romero 6,5 (85′ Pezzella s.v.), Otamendi 6,5, Tagliafico 6,5; De Paul 7 (76′ Palacios s.v.), Rodriguez 6,5, Lo Celso 6,5 (90′ Dybala 6); Messi 7,5, Lautaro Martínez  7(85′ Alvarez s.v.), Di Maria 7,5 (90′ N. Gonzalez s.v.). Ct. Scaloni 7.

Ammoniti: Otamendi, Bonucci, Di Lorenzo

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.