CALCIOMERCATO – Ripartire dalle riconferme: la situazione portieri e centrocampisti

0

CALCIOMERCATO – Bisogna ripartire per il prossimo anno. E da chi ripartire? La domanda che circola sui social, da qualche giorno e forse nella testa di De Laurentiis e Giuntoli; dopo aver capito che, anche quest’anno, il sogno Scudetto è destinato a rimanere tale.

I centrocampisti per la prossima stagione

Diego Demme e Stanislav Lobotka sono arrivati due anni fa; Zambo Anguissa la scorsa estate e a fine campionato verrà riscattato dal Fulham per circa 15 milioni di euro.
Fabian Ruiz ha un contratto in scadenza nel 2023 e solo nel caso in cui lo spagnolo andrà via questa estate verrà messo in conto un investimento a centrocampo. Se ne parlerà nelle prossime settimane, quando è in programma un incontro col suo entourage: l’ex Betis o rinnova o va via, il Napoli non può permettersi di portarlo a scadenza.
Discorso diverso per Piotr Zielinski, che ha un contratto fino al 2024 con opzione. Nonostante la flessione del centrocampista polacco negli ultimi mesi l’idea è quella di andare avanti con lui, a meno che non si palesi un’offerta da 50-60 milioni di euro. A quel punto, il Napoli potrebbe cederlo: nessuno è considerato insostituibile.

I portieri: conferme o cessioni?

Alex Meret è stato il protagonista in negativo della sconfitta contro l’Empoli. Ha un contratto in scadenza tra un anno. La società lo vede come il numero uno del futuro, gli allenatori – Gattuso prima, Spalletti poi – hanno sempre avuto idee diverse. E infatti il titolare nelle ultime stagioni è stato David Ospina, che ha un contratto in scadenza e ha avanzato richieste molto alte per il rinnovo del contratto. Un rinnovo che non rientra nelle strategie del Napoli, non la stessa situazione di Meret che di suo resterebbe anche, a patto però di trovare quella continuità che finora non ha mai avuto.

Premi qui per altre news

Fonte: tuttomercatoweb.com

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.