Gravina, FIGC: “Ristori? Il calcio è un’industria uguale alle altre e chiede pari dignità”

0

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato in un’intervista a Rai Sport, anche in merito ai ristori. “Il tema ristori è molto caldo. Il nostro settore rappresenta una percentuale importante del Pil del nostro paese, un settore che versa circa 1,4 miliardi al fisco italiano e coinvolge 12 settori diversi. E’ una industria uguale alle altre e chiede pari dignità. Ultimamente, però, tra quello che chiediamo e i nostri comportamenti non c’è coerenza. Su questo dovremmo essere più attenti. Ho chiesto al ministro e al sottosegretario Vezzali un tavolo tecnico per parlare sì di ristori, ma io vorrei portare un piano industriale. Il calcio deve presentarsi in maniera coerente tra quello che chiede e quello che realizza. Italia sarà candidata ad ospitare Euro 2028 o Euro 2032? Sì, lo confermo. Vorremmo un grandissimo evento per dare impulso al nostro sport, al calcio. Un asset importante collegato alle infrastrutture”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.