Il Cds vota e scrive: “Fabian ricama,  Lobotka dirige e  Zielinski è oltre”

0

Voti e valutazioni del CorrSport sul successo del Napoli sul campo del Bologna. Decide Lozano con una doppietta. Da segnalare il ritorno in campo di Osimhen e le prove sontuoso del centrocampo azzurro.

Spalletti 7Costruisce un Napoli che fin dai primi attimi gioca al gatto con il topo, tanto è la superiorità tecnica rispetto a questo Bologna. Impiega Zielinski da subito e nel finale trova anche lo spazio per dare minutaggio ad Osimhen. Sì, ritrovando i suoi giocatori, Spalletti ritroverà anche il suo Napoli. Sicuro.

Meret 6 – Nella prima parte fa lo spettatore senza aver pagato il biglietto, una parata facile a terra, un’uscita alta e niente di più. Nel secondo lo salva il palo su un calcio di punizione battuto da Svanberg.

Di Lorenzo 6,5 – Non vive di affanni nella fase difensiva e appena può sale, evidenziando di essere il solito treno che non si ferma mai. La solita sicurezza.

Rrahmani 7  – Detto che quelli del Bologna sono praticamente impalpabili in attacco, va sottolineato come non sbagli mai né un movimento né un’entrata.

Juan Jesus 6,5 – Si vede lontano un miglio che gioca con disinvoltura, avvertendo la stima di Spalletti.

Mario Rui 6 – Rispetto al solito attacca meno, essendo la prima partita che gioca una volta sconfitto il Covid.

Fabian Ruiz 7  – Quando tocca il pallone è come un ricamo, quando lo lancia è un cioccolatino per i compagni e al tempo stesso un’insidia per il Bologna. Nel finale del primo tempo colpisce un palo con Skorupski battuto. Dopo pochi attimi del secondo manda in gol Lozano mettendo in mezzo un pallone da fenomeno.

Ghoulam (41’ st) sv

Lobotka 7  – Comanda le operazioni in mezzo al campo, tocca decine e decine di palloni sapendo sempre quando darli e anche come darli.

Lozano 8  – Prima sorprende Theate e si fa incantare da Skorupski, poi si prende la rivincita e lo batte su un pallone messo in mezzo da Elmas. E’ la sua grande serata dopo l’espulsione contro la Fiorentina, a inizio secondo tempo firma il 2-0. Spesso diventa imprendibile per il suo dirimpettaio.

Politano (27’ st) 6 – Garantisce tanto movimento.


Zielinski 7,5
Arrivato a Bologna con il Freccia Rossa 9524 alle 12,40, Spalletti lo invia ugualmente in campo dal primo minuto e figuratevi se il polacco lo tradisce. E’ di un’altra categoria, anche se ormai non è più una notizia.

Demme (35’ st) sv

Elmas 6,5 – Confeziona il pallone del primo gol di Lozano, sa essere sempre un punto di riferimento sul lato sinistro.

Petagna (41’ st) sv

Mertens 6 – Si muove tanto sul fronte di attacco, ma non rende per quelle che sono le sue potenzialità.

Osimhen (27’ st) 6,5 – Fa capire che gli manca poco pertornare a essere devastante .

Claudio Benforti (CdS)

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.