Approfondimento A. Pisciotta – Bologna-Napoli: le qualità degli azzurri

0

Approfondimento sui goal fatti dal Napoli nella partita di Serie A contro il Bolognagiocata il 17 gennaio alle 18.30 allo stadio Renato Dall’Ara” di Bologna.

Factory della Comunicazione

Primo goal – al 20′ Lozano (0-1)

L’azione si svolge sulla sinistra di attacco degli azzurri, creando superiorità sulle fasce come per tutta la gara; nel rombo a sinistra si vede Zielinzki alzare la palla velocizzare la giocata per Elmas (figura 1). Quest’ultimo dopo aver portato palla non arriva a fondo campo, in quanto viene contrastato, e mette la palla al centro. Dove si vede un Di Lorenzo molto alto per la sua posizione; ed è proprio questo che fa muovere Lozano ed andare incontro verso il dischetto (figura 2). Così da impattare di prima per portare avanti la squadra e festeggiare con i compagni il ritorno al goal (figura 3).

Secondo goal al 47′ Lozano (0-2)

Il secondo goal è una ottima azione in quanto fatta a pochi tocchi e passaggi, uscendo da una situazione di pressione avversaria. Infatti comincia con Elmas che si allarga per ricevere la palla (figura 4). Lo stesso fa scorrere la palla passando di prima su Ruiz che anch’esso si stava allargando; tra questi due c’è un ottimo scambio di prima che elude la pressione avversaria; crea una transizione positiva da riguardare agli occhi degli appassionati (figura 5) E sotto “i consigli” di Osimhen che da bordo campo indica il passaggio ad Elmas. Quest’ultimo poi ricevuto il passaggio di ritorno dal compagno di squadra verticalizza subito per Mertens; che essendo pressato non può aprire direttamente per Ruiz, bensì scarica palla a Zielinski (figura 6)); e ci pensa lui ad allargare il gioco, per creare subito superiorità in attacco (figura 7).

Conclusione dell’approfondimento

Si è registrato un buon Napoli in crescita sicuramente, quella crescita che serve per uscire da un periodo non facile. Ma soprattutto con il centrocampo che ha iniziato di nuovo a girare bene; con un Ruiz così importante per la squadra con i suoi movimenti e le giocate che riesce a vedere prima degli avversari. Con la difesa che si ha sofferto nel secondo tempo ma ha retto bene. Elmas che fa da collante per i vari reparti; sì questo Napoli è in netta ripresa.

Spalletti ha sottolineato la difficoltà aerea che ha la squadra; ma deve essere considerata in questo momento, con Koulibaly e Anguissa che sono in Coppa d’Africa. Ora arrivano due partite che sulla carta possono essere facili. Subito dopo c’è uno scontro diretto con l’Inter ed il play-off di Europa League contro il Barcellona. Di certo Spalletti non dormirà sonni tranquilli; magari sognando qualche acquisto per rinforzare una rosa che al completo ha dimostrato di poter arrivare nelle prime quattro.

Premi qui per seguire altre notizie

Approfondimento a cura di Antonio Pisciotta
RIPRODUZIONE RISERVATA ®

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.