Calcio in TV – Ferri corti tra Dazn e Tim: Sky alla finestra

0

Non sono stati 4 mesi facili per DAZN. A parte le problematiche dovute alla “trasmissione” , è proprio il numero degli abbonati a non essere considerato soddisfacente nè da Dazn nè da Tim. In parole povere, i numeri non mettono d’ accordo e l’investimento rischia di rivelarsi, ad oggi, semplicemente non vantaggioso. In questi giorni le frizioni si stanno addirittura accentuando. Il Cda di Telecom Italia sta spingendo per chiedere a Dazn di ricontrattare l’intesa che prevedeva un esborso da 340 milioni di euro a stagione per tre anni. Cosa potrebbe succedere? Al momento sembrano essere due le ipotesi più accreditate. La prima è quella di una rinegoziazione al ribasso dell’attuale intesa con Tim, la seconda è l’appoggio, con una nuova contrattazione, su una seconda piattaforma che possa ritrasmettere il segnale di Dazn senza problemi e spingendo nuovamente verso l’alto la corsa agli abbonamenti. L’unica reale concorrente di Dazn al momento dell’apertura delle buste della Lega Calcio era l’emittente satellitare Sky, che ha rimodulato da tempo i suoi pacchetti, ma che non ha dimenticato il calcio italiano. 

Factory della Comunicazione

Fonte: calciomercato.com

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.