SERIE A – Bologna-Fiorentina 2-3, secondo successo di fila per i viola di mister Italiano

Biraghi segna su punizione e dedica la rete ad Astori

0

Nel lunch-match delle ore 12,30, si è giocato al “Dall’Ara” tra il Bologna e la Fiorentina, sfida che ha regalato davvero tante emozioni, Nella prima frazione i viola partono forti, con Nico Gonzales che calcia dal limite dell’area, palla che esce sul fondo. Il vantaggio arriva dal cross dell’argentino e colpo di testa dell’ex Venezia Maleh, battuto Skorupski. I felsinei però hanno un Barrow in gran forma, che scatta sul filo del fuorigioco e batte Terracciano. Ad inizio ripresa però ospiti di nuovo in vantaggio, splendida punizione di Biraghi, imparabile per il portiere polacco e dedica ad Astori indicando il numero 13. La Fiorentina va sull’1-3 su calcio di rigore trasformato con freddezza da Vlahovic. Nel finale però il Bologna ha un sussulto d’orgoglio e accorcia le distanze con Hichey, tiro deviato che spiazza Terracciano. Un successo esterno della squadra viola, conferma quello contro la Sampdoria e arriva a quota 27, per i felsinei hanno pesato le assenze e le sbavature nel secondo tempo.

 

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel (72′ Medel), Theate; De Silvestri (61′ Skov Olsen), Svanberg, Dominguez (78′ Vignato), Dijks (61′ Hickey); Sansone (62′ Orsolini), Soriano; Barrow. All. Mihajlovic
FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi (84′ Terzic); Bonaventura, Torreira (84′ Saponara), Maleh (79′ Duncan); Sottil (85′ Amrabat), Vlahovic, Gonzalez (78′ Callejon). All. Italiano
ARBITRO: Irrati
GOL: 33′ Maleh, 42′ Barrow, 52′ Biraghi, 66′ Vlahovic, 83′ Hickey
ASSIST: 33′ Nico Gonzalez, 42′ Svanberg, 83′ Orsolini
AMMONITI: 24′ Dominguez, 25′ Torreira, 50′ Theate, 90′ Amrabat, 90’+3 Soumaoro

ESPULSI:
NOTE: recupero 4′

 

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.