A. Dionisi (All. Sassuolo): “Contro il Napoli dovremo ripetere la prestazione fatta contro il Milan”

Il tecnico del Sassuolo cerca il bis dopo la prestazione contro i rossoneri

0

Al Sassuolo piace castigare le big. Il colpo a San Siro col Milan, dopo quello a casa Juve, stuzzica la fantasia del popolo neroverde che adesso vuole completare l’opera provando a fermare pure il Napoli stasera al Mapei Stadium.

Dionisi ha tutti gli occhi addosso: «Vorrei rivedere la stessa attenzione, ne abbiamo parlato con la squadra. Sappiamo che ci vuole applicazione, specie nella fase difensiva, valutando le situazioni che non sempre ci sono state. Dovremo dimostrare di essere cresciuti da questo punto di vista».

Si lascia andare su Henrique e Scamacca: «Si è preso lo spazio con merito sgomitando. Sono contento per lui, viene da un’ottima prestazione uscendo malconcio. Abbiamo varie soluzioni in mezzo al campo. Scamacca è bravo, di alcuni giocatori si parla tanto ma l’allenatore deve farlo di meno».

Aggredire e ripartire, a Milano s’è visto: «Ci concentriamo molto sul gioco e spesso si fa gol su una riconquista della palla. A Milano non abbiamo aggredito alto, le qualità del Milan e ora del Napoli non lo permettono. Se saremo compatti poi è più facile». 

BUON EQUILIBRIO

Uno alla volta ecco l’incontro con gli allenatori d’alto bordo: «Non vedo l’ora di conoscere Spalletti. Ne ho sentito parlare tanto, lo apprezzo e lo ammiro per i risultati e la personalità. Come lui, io ho avuto la fortuna di passare da Empoli e sono toscano. Sarà un piacere stringergli la mano».

Napoli senza Osimhen: «Ma c’è Mertens che ha trovato continuità. Hanno caratteristiche diverse e Mertens fa giocare di più».

Adesso Dionisi ha in mano il Sassuolo che vuole: «Dobbiamo continuare così, poi a gara in corso o con certi avversari si potrebbe cambiare. Abbiamo raggiunto un buon equilibrio, prima però si parlava solo del risultato». 

M. Boccucci (CdS)

 

 

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.