Hugo Maradona piange Diego: «Mio fratello è eterno»

0

In lacrime,ma con la voglia di ricordare un fratello al quale era legatissimo. Hugo Maradona, una presenza nel Napoli e poi in prestito all’Ascoli, è stato ieri al santuario di “Largo Maradona” ai Quartieri Spagnoli. Con lui il manager del “Pibe”, Stefano Ceci. Emozioni contrastanti per le due persone che forse sono state più vicine a Diego negli ultimi anni. Hugo, che ha deciso di vivere in Italia e da anni sposato con la napoletana Paola Morra, era un punto di riferimento per il fratello maggiore. Tutte le volte che Maradona tornava nel nostro Paese mai si separava della compagnia del fratello più piccolo di 9 anni. Ieri, ai Quartieri Spagnoli, Hugo si è diviso tra la commozione nel ricordare un fratello scomparso e la gioia nel vedere e sapere le tante persone che ricordano Diego come se anche loro fossero persone di famiglia. «Per me è un giorno difficile», ha spiegato Hugo, sorretto da Stefano Ceci. Poi aneddoti, racconti, storie di vita condivisi con il mare di folla che ieri, per l’intera giornata, ha preso d’assalto i vicoli del centro storico. Hugo a raccontare, le persone venute da tutto il mondo ad ascoltare tra lacrime, abbracci e gli immancabili selfie con «il sosia di Diego». Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.