RIVIVI IL LIVE – Luciano Spalletti: “Le Nazionali? La Federazione si dovrà far sentire. Basta parlare di Napoli-Verona”

0

Fine conferenza stampa di Luciano Spalletti

15,17 – Luciano Spalletti: “Su Ghoulam dico che è molto vicino a mostrare le sue qualità, quasi al top e va inserito in maniera graduale, a differenza di Mertens”.

15,13 – Luciano Spalletti: “Mertens? A Firenze ha giocato sotto la punta, ma con il gol di vantaggio, per tenere distanti le pressioni degli avversari e difendersi al meglio. Su Fabian Ruiz dico che gli ho fatto fare il regista, è il suo ruolo, anche se può giocare in più zone del campo. Ha tutto, fisico, tecnica e non solo e può produrre di più”

15,11 – Luciano Spalletti: “Il mio segreto sarebbe di condividere tutte le ore della giornata, alzarsi presto la mattina, pensando a fare al meglio il proprio lavoro ed essere contento di quello che si fa nel corso della giornata”

15,07 – Luciano Spalletti: “Il furto della mia auto? In Italia se ne fatto tantissimi 100 mila all’anno e non è bello mettere Napoli in mezzo. La palla bisogna saperla trattare, perchè con la qualità puoi fare la differenza”

15,05 – Luciano Spalletti: “Il comandante? Il 3 K sta benissimo, vederlo così è sempre bellissimo. Sul razzismo dico che chi si comporta in modo errato, lui gli dovrebbe fare una foto, facendo finta di parlargli, perchè vogliamo diventare come il vatusso e bellissimo Koulibaly”

15,03 – Luciano Spalletti: “Sulle troppe gare delle Nazionali, devono essere le Federazioni a farsi sentire, però così è troppo, visto che fanno tanti viaggi ed arrivano in extremis, bisognerà fare un passettino indietro, per gli sforzi tanti fatti”

15,01 – Luciano Spalletti: “Domani contro il Torino dovremo essere bravi a saper contrastare, loro sono primi in questo fondamentale, anche se sono anche fallosi. Vogliamo farci contagiare dall’amore dei nostri tifosi, l’affetto verso la squadra azzurra si percepisce”.

14,57 – Luciano Spalletti: “Tornando su Ospina, leggevo che se il viaggio lo aveva condizionato o meno, ma per fortuna ha dato il suo contributo, anche perchè in Nazionale ha preso 10 come voto”.

14,54 – Luciano Spalletti: “In porta chi giocherà? Io ho già deciso, ma non ve lo dico. Se leggo che Meret gioca perchè Ospina è in Nazionale non credo che gli facciamo un complimento. Non c’è nessun problema sul ruolo del portiere, un tormentone per voi ma non per me”.

14,50 – Luciano Spalletti: “Il Torino? Se loro hanno motivazioni, figuriamoci noi che siamo primi in classifica che vogliamo restarci a lungo. L’importante è avere la continuità a livello di tenuta mentale, cose che dissi prima di Marotta. Dovremo essere ambiziosi come la nostra città”.

14,44 – Luciano Spalletti: “I risultati di questo inizio di stagione non devono essere un peso. Tornando al discorso di spaventatori, in passato mi hanno detto che ero a caccia di fantasmi. Quel match contro il Verona? Io già nei mesi scorsi dissi che non se doveva più parlare”

14,40 – Luciano Spalletti: “La squadra come sta? Si sta preparando la gara come sempre, basandoci sulle caratteristiche dei nostri avversari. Sul Torino dico che ha una tradizione di squadra che lotta e anche da calciatore sono sempre da battaglia. Juric? E’ un tecnico che mette in campo i suoi credo calcistici e noi dovremo lottare quanto loro, in caso contrario non lo giustificherei”

14,39 – Luciano Spalletti: “Mertens? Si è ormai messo alle spalle i problemi fisici. Non esistono solo 11 giocatori, ma anche quelli che entrano a gara in corso anche negli ultimi 35 minuti, perchè si indossa la maglia azzurra”

14,34 – Luciano Spalletti: “Dovremo continuare il seguito al momento della squadra, a Firenze ci siamo riscattati dalla sconfitta. Voi siete a caccia di fantasmi, come la questione del rinnovo di Insigne, dicendo che ora non scenderemo più in campo, fino al momento della firma. Perchè a furia di dire che piove, prima o poi che succederà. Abbiamo recuperato Mertens, Lobotka e Demme, elementi importanti per la nostra rosa”.

Quest’oggi, all’interno della sala stampa del Training Center Konami di Castel Volturno, alle ore 14,30, ci sarà la conferenza stampa del tecnico del Napoli Luciano Spalletti. Il mister degli azzurri presenterà la sfida di domani alle ore 18,00 al “Maradona” contro il Torino. Ilnapolionline.com vi terrà informati in tempo reale.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.